Home » » Usi civici: tentativi di soluzioni al Pincio

 

Usi civici: tentativi di soluzioni al Pincio

Vertice ieri in Comune tra amministrazione, esponenti della Regione Lazio ed Università Agraria. Due le proposte: una rimodulazione della perizia dell'ente per una nuova determina della Pisana oppure la traslazione del gravame alla Frasca. Cozzolino: "Dopo la disponibilità dimostrata in sede di riunione l'Agraria avrebbe cambiato idea: spero di aver capito male". INTANTO PORRELLO (M5S) CHIEDE IL COMMISSARIAMENTO

CIVITAVECCHIA - Ieri pomeriggio si è tenuta presso il Comune una riunione fra esponenti del Pincio, esponenti della Regione Lazio ed esponenti dell'Università Agraria di Civitavecchia. È stato proprio il Commissario agli usi civici, in sede di udienza, a chiedere un incontro risolutore fra i vari enti coinvolti, al fine di addivenire ad una soluzione amministrativa della questione usi civici per evitare che le 1221 osservazioni di cittadini alla perizia dell'Agraria, elevate assieme a quella del Comune, si trasformassero in altrettanti contenziosi che avrebbero allungato ulteriormente i tempi di soluzione del problemi per i cittadini ed intasato il commissariato agli usi civici.

"Sono state proposte due soluzioni - ha spiegato il Sindaco Antonio Cozzolino - la prima, e più veloce per tutti, è che l'Università Agraria perfezioni e riveda la propria perizia sulla base delle documentazioni emerse durante le udienze e a supporto della perizia del Comune. Questa, indicata anche dalla Regione Lazio come strada maestra, porterebbe all'emissione di una nuova determina regionale e quindi ad una veloce risoluzione del problema. La seconda soluzione, altrettanto valida, ma di sicuro più lunga nella sua attuazione, è la traslazione degli usi civici sull'area della Frasca. Questa possibilità è al vaglio della Regione Lazio, che ne sarebbe attrice principale. Il presidente dell'Università Agraria, durante l'incontro, si è detto disponibile a verificare questa nuova documentazione, (che nuova non è perchè già la conoscono, ma che come ci è stato richiesto reinvieremo), per valutare la possibilità di "completare e perfezionare" la loro perizia. Devo però riferire che da quanto ci è stato riportato da persone che erano presenti all'udienza di oggi presso il commissariato agli usi civici, l'Agraria nella persona del presidente e del loro avvocato, si sia sostanzialmente rimangiato questa disponibilità, spingendo per le conciliazioni individuali. Spero vivamente di aver capito male perchè questa strada sarebbe lunga da percorrere, dispendiosa per i cittadini e ne trarrebbero vantaggio unicamente l'Università Agraria e gli avvocati. Spero vivamente che l'Università Agraria possa far propria la documentazione che gli stiamo re-inviando, limare e completare la perizia, ed inviarla alla Regione Lazio che si dice pronta ad emettere una nuova determina. Riteniamo di aver fatto tutto ciò che è in nostro possesso - ha concluso il primo cittadino -  affinchè quella che è diventata una vessazione di Stato nei confronti della cittadinanza venisse cancellata. Ora mi aspetto la conferma dell'effettiva volontà di tutte le parti in causa per arrivare ad una soluzione condivisa ed evitare che una norma a tutela del territorio e del paesaggio si trasformi in un triste espediente per mettere le mani in tasca ai cittadini". 

(08 May 2019 - Ore 16:57)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy