Home » » Tutti contro i dati di Legambiente,Assobalneari insiste: «Il mare è pulito»

 

Tutti contro i dati di Legambiente,Assobalneari insiste: «Il mare è pulito»

Dopo i sindaci del comprensorio anche Assobalneari prende le distanze dai dati relativi all’inquinamento del mare forniti da Goletta Verde di Legambiente. «In questi giorni - si legge in una nota di Assobalneari Litorale Nord- abbiamo letto sulle principali testate giornalistiche locali quanto detto da Legambiente in merito a rilevazioni sulla qualità delle acque da balneazione delle coste del litorale nord a partire da Santa Severa sino a Pescia Romana. Abbiamo il massimo rispetto per il difficile lavoro svolto da Legambiente, a tutela appunto dell’ambiente e dunque anche del mare, ma dobbiamo dissentire dalle valutazioni di Legambiente che riteniamo troppo “forti”, a margine delle analisi delle acque di balneazione effettuate sulle coste di Santa Marinella, Civitavecchia, Tarquinia e Montalto di Castro. Le analisi delle acque da balneazione non sono infatti in linea con quelle dell’unico organismo regionale preposto a tale compito quale è appunto Arpa Lazio, che, come certamente è noto, effettua le analisi delle acque da balneazione e sulla foce dei fiumi e dei fossi naturali con cadenza settimanale e gli stessi sono pubblicati sul sito dell’agenzia regionale in modo trasparente e ben visibile a tutti». «Ribadiamo - prosegue Assobalneari - opportuno riconoscere ed insistere sul ruolo istituzionale svolto da Arpa Lazio e dalla Capitaneria di Porto in seno alle nostre coste e vogliamo rassicurare i turisti che si recano sulle nostre spiagge per la qualità delle acque da balneazione e delle spiagge. È iniziata a pieno titolo l’estate della vacanza ed esprimiamo piena soddisfazione per l’avvio della stagione balneare sulle spiagge del litorale nord. È nostra intenzione soffermarci inoltre sul prezzo medio, rimasto bloccato al 2008, delle attrezzature da noleggio sulle spiagge del litorale nord, fissato in sole € 13,00 giornaliere per un ombrellone e un lettino sui nostri siti balneari e ribadiamo l’assoluta selettività dei servizi in spiaggia diretti ai giovani, alle famiglie e agli anziani». «Il nostro invito - conclude Assobalneari - è rivolto a tutti coloro i quali vogliano trascorrere una vacanza presso i nostri bellissimi mari e le nostre belle spiagge e non solo, tante anche le bellezze che offre il territorio a partire dall’archeologia, all’ambiente ai servizi in spiaggia con tanto sport. A Santa Severa ad esempio si può visitare il bellissimo Castello di Santa Severa che si affaccia sul mare con i suoi ritrovamenti etruschi e romani riguardanti la famigerata Antica Città di Pyrgi e la bellissima Riserva Naturale Oasi di Macchiatonda con le tante specie animali protette che vi abitano. A Santa Marinella i visitatori possono recarsi al Castello Odescalchi che si affaccia sulla cornice di mare del Porticciolo Odescalchi e le tante aree verdi e parchi presenti. La costa di Civitavecchia è invece famosa per il Forte Michelangelo e per le Terme di Traiano dell’epoca romana che è possibile visitare e per le terme di acqua con effetti terapeutici della Ficoncella.Per poi passare alla costa più selvaggia e meravigliosa della località di Sant’Agostino. Una caletta posta al riparo di un capo roccioso, con una pineta alle spalle dove in un cocktail mix tra un mare cristallino e la natura trovano rifugio e si ripopolano le numerose specie animali e vi insiste un piccolo borgo turistico molto suggestivo.
Il lido di Tarquinia è poi ben organizzato con le varie strutture balneari nelle quali si fa sport e ci si diverte con tanta musica per i più giovani ed i meno giovani ed è possibile visitare la Riserva delle Saline ed il Porto Clmentino per poi andare a Tarquinia a visitare la suggestiva Necropoli Etrusca e Romana ed il Museo Archeologico Nazionale, laddove è possibile rivivere un po’ di storia. Parliamo ora di Montalto di Castro che ha nel Parco Naturalistico e Archeologico di Vulci e nel suo Museo la sua principale attrattiva turistica oltre al mare già premiato da Legambiente con la Guida Blu con le “4 vele”. Infine la località di Pescia Romana con i due suggestivi “Borgo Vecchio” e “Borgo Nuovo” oltre al pulitissimo mare e alle sue lunghissime spiagge, offre una natura selvaggia con i tomboli di sabbia e la vegetazione certamente suggestivi che fanno da cornice ad una spiaggia quasi intonsa dall’intervento dell’uomo».

(16 Lug 2011 - Ore 19:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio
Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy