Home » » Successo per 'Emergency day Tolfa'

 

Successo per 'Emergency day Tolfa'

L'evento è stato ideato da alessio Fiorucci e organizzato in collaborazione con il comune di Tolfa

Di Lorenzo Pirocchi

Grande successo per “Emergency Day” a Tolfa. La manifestazione, fortemente voluta dal cantautore tolfetano Alessio Fiorucci insieme a Pamela Pierotti, assessore alle Politiche Sociali e a Cristiano Dionisi, assessore alla Cultura e finanziata dalla Fondazione Cariciv, ha avuto inizio sabato pomeriggio nei giardini comunali in piazza Vittorio Veneto, dove i protagonisti sono stati i bambini. Per loro sono state pensate attività ludiche e di intrattenimento. Alle ore 18 i bambini si sono ritrovati nell’antiteatro del verde cittadino e hanno incontrato Godie,un animatore e un clown, che ha fatto divertire i ragazzi, ma anche le mamme con uno spettacolo di equilibrismo e con sketch comici. Gli under 12 sempre nel pomeriggio avevano la possibilità di prendere in prestito una bicicletta e fare un giro nel parco pubblico. Una preannunciata attesa, quella per i ballerini e i cantanti del programma televisivo “Amici di Maria De Filippi”, che ha fatto correre moltissimi ragazzi e ragazze in piazza per strappare un autografo, una foto o un bacio ai loro idoli. Alle ore 22, con la piazza strapiena Pino Quartullo, il direttore artistico del Teatro Traiano di Civitavecchia, è salito sul palco per presentare la serata dopo aver invitato il sindaco collinare Luigi Landi, l’assessore Pamela Pierotti e Pietro Protasi, membro del consiglio amministrativo di Emergency. “Credo che il documentario - afferma il sindaco dopo la visione su maxischermo di un video che spiega la missione di Emergency - abbia tracciato nel migliore dei modi il vero senso della cultura e della solidarietà. È un obbligo per Tolfa accettare iniziative che portano a conoscenza di associazioni che operano in paesi lontani a favore della pace”. “Sono certo che - continua Landi - il nostro paese continuerà la sua attività di solidarietà nei prossimi anni”. “Vorrei fare un ringraziamento particolare – dichiara soddisfatta Pamela Pierotti, organizzatrice dell’evento – all’avvocato Vincenzo Cacciaglia, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e a tutti i commercianti del paese che si sono offerti con sponsor di questa iniziativa. Ancora una volta possiamo dire che la sensibilità verso la solidarietà è di casa a Tolfa”. Durante la manifestazione in uno stand ai piedi del palco è stato possibile raccogliere fondi per l’ampliamento della struttura ospedaliera pediatrica, costruita dieci anni fa da Emergency, a Goderich, nella periferia di FreeTown, capitale della Sierra Leone. Oltre agli organizzatori, ad assistere al concerto di beneficienza sono intervenuti Mauro Folli, assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica, Antonella Tagliani, delegata ai Grandi Eventi e Daniela Cedrani, delegata al Volontariato.

Il primo ad esibirsi sul palco è stato il civitavecchiese rapper Paolo Martorano, meglio conosciuto con il nome di Mesho, accompagnato dal dj Mark. Al termine della sua esibizione è intervenuto Federico Moccia, scrittore e regista che ha letto un brano tratto dai “Pappagalli Verdi” di Gino Strada, fondatore e presidente dell’associazione di volontariato. Successivamente è stato il turno di Alessio Fiorucci, in arte Sheky, una giovane promessa tolfetana che tenterà le selezioni per partecipare alla prossima edizione della gara canora di Sanremo.

Anche due attrici sono intervenute, Alvia Reale e Franca D’amato, doppiatrice di una delle protagoniste di Desperate Housewives, che hanno letto due bravi commovente su come i bambini perdono gli arti e talvolta la vista quando raccolgono una granata per terra credendo sia un gioco.

La seconda parte della serata è stata dominata dai cantanti Antonino, Arianna Mereu, Antonio Mungari e Diana Del Bufalo e dai ballerini Joses Perez e Giulia Pauselli, direttamente dalla scuola di Maria De Filippi, che si sono alternati in esibizioni di canto e di danza. Una manifestazione, nella manifestazione, infatti a fare da intervallo agli artisti hanno fatto irruzione sul palcoscenico gli otto giovani ospiti di Tolfa, cinque maschi e 3 femmine, provenienti dal deserto del Sahara accompagnati da Daniela Cedrani che hanno fatto conoscere un loro canto locale.

“Questi bambini sono qui per tre motivi – afferma la delegata al volontariato - Il primo è per godersi una rinfrescante vacanza dato che in questo periodo nel deserto ci sono oltre cinquanta gradi. Il secondo motivo è per farli sottoporre ai controlli e visite mediche e l’ultimo motivo ma non meno importante degli altri è che loro sono dei piccoli ambasciatori di pace” 
 

(01 Ago 2011 - Ore 18:12)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy