Home » » Snc, Luca Pagliarini affonda la capolista

 

Snc, Luca Pagliarini affonda la capolista

PALLANUOTO, SERIE A2. Al PalaGalli Torino sconfitto 11-10. Sfumati i playoff, d’ora in poi i rossocelesti lotteranno per non finire nei playout
 

Risorge la Snc Enel Civitavecchia che nel match valevole per la 7^ giornata di ritorno del campionato di pallanuoto maschile di serie A2 vince di misura sulla capolista Reale Mutua Torino. Un 11-10 pazzesco, al PalaGalli si è vista una bella pallanuoto, con le calottine rossocelesti diretta da coach Marco Pagliarini hanno sfornato un’ottima prestazione, dimostrando a tutti i tifosi una bella ripresa dopo le tre pesanti sconfitta di fila: Sori, Camogli e Lavagna.
I primi 8’ terminano 4-3 in favore dei piemontesi che dopo 3’ si portano sul 2-0 grazie alle marcature di Vuksanovic e Brancatello, per poi essere raggiunti da Echenique e dal giovane talento Luca Pagliarini, figlio di Mauro e nipote di Marco, assoluto match winner della partita, è grazie a lui se la Snc è riuscita a tornare alla vittoria, visti i suoi straordinari cinque sigilli messi a segno durante i 32’.
Tornando alla cronaca del match, Maffè e ancora una volta Vuksanovic siglano il terzo e quarto gol, mentre capitan Romiti a 1’ dalla fine sigla il momentaneo 4-3.
Nel secondo periodo di gioco prevale sia l’equilibrio, infatti il parziale termina 3-3, e l’eccelsa performance del classe ‘01 Luca Pagliarini che mette a segno una bellissima doppietta.
Nel terzo tempo altro pareggio, i rossocelesti chiudono gli 8’ sul 2-2, dopo essere andati in svantaggio, ma Checchini prima e ancora una volta la forte calottina numero otto rimette le cose a posto.
Gli ultimi 480’’ vedono una Snc energica, sicura di sè e determinata che grazie alla quinta rete ad inizio tempo di Luca Pagliarini, senza ombra di dubbio il migliore in acqua, e alla doppietta di capitan Davide Romiti regalano ai propri compagni tre punti d’oro, anche se ormai la speranza playoff è svanita da tempo e d’ora in poi, nelle ultime quattro gare che restano, i rossocelesti dovranno giocare per cercare di non finire nella zona rossa, meglio conosciuta come playout.

(27 Apr 2019 - Ore 20:46)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy