Home » » Snc, per la prima a largo Galli è già  d'obbligo il riscatto

 

Snc, per la prima a largo Galli è già  d'obbligo il riscatto

PALLANUOTO Serie A1. Dopo la batosta con il Recco, i rossocelesti ricevono il Bogliasco nell'anticipo della seconda giornata. Si gioca alle 19,30 davanti alle telecamere di Raisport

Parola d'ordine riscatto. Dopo la sonora batosta (18-5) subita dai campioni d'Italia del Recco, la Snc Enel torna in acqua domani sera alle 19,30 per l'anticipo della seconda giornata del campionato di serie A1 maschile di pallanuoto, che sarà  trasmesso in diretta da Raisport Sat.
Avversario di turno è il Bogliasco, compagine che gli addetti ai lavori accreditavamo come la possibile rivelazione, ma che all'esordio si è imbattuto in un Cremona, solido e quadrato, che ha strappato i tre punti in Liguria, imponendosi per 9-4.
«Troveremo una squadra molto motivata - afferma il coach dei rossocelesti Marco Pagliarini - ma anche da parte nostra c'è gran voglia di fare bene. La batosta subita dal Recco ha lasciato il segno e vogliamo assolutamente vendicarla'', facendo affidamento su quella spinta unica che sanno darci i nostri sostenitori». A tal proposito sembra esser stato trovato un compromesso con la Fin per l'utilizzo della sirena, che dovrebbe suonare'' solo dopo i gol.
Altro recupero importante sarà  quello in acqua di Renato Vrbcic, risparmiato per il fastidio muscolare al collo con il Recco, ma pronto all'esordio ufficiale con la sua nuova squadra. «Sarà  a disposizione - conferma Pagliarini - e non nego che sia un fattore molto importante nell'economia della squadra. La sua assenza ha costretto agli straordinari'' Gatto e Delic, chiamati a far rifiatare al centro Nieves Urreli, ma nel complesso visto che siamo partiti in undici, compresi i due baby Muneroni e Bertini, tutti i giocatori sono rimasti a lungo in acqua». La stanchezza, insomma, si farà  sentire. «Questo di sicuro - conclude Pagliarini - ma non deve diventare certo un alibi per i ragazzi. Anche il Bogliasco viene da una battaglia, dove ha speso le nostre stesse energie». Un chiaro messaggio ai giocatori: servono i tre punti e bisogna conquistarli a tutti i costi.
I convocati: Antonino, Guidaldi, Giorgi, Gatto, Delic, Rinaldi, Nieves, Foschi, Pagliarini, Vrbcic, Agostini, Muneroni e Bertini.

(12 Ott 2006 - Ore 19:24)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy