LUNEDì 16 Settembre 2019 - Aggiornato alle 17:29

Home » » Sconto Tari per bar e ristoranti

 

Sconto Tari per bar e ristoranti

Approvato mercoledì sera in consiglio comunale il nuovo regolamento sulla Tariffa. Bollette più care del 50% per gli istituti bancari e di un terzo per gli uffici professionali

LADISPOLI – Tari più bassa a partire già dal 2019 per le attività commerciali di somministrazione della città. A deciderlo è stato il consiglio comunale che mercoledì sera ha approvato il nuovo regolamento Tari. Dal documento redatto dall'amministrazione comunale e passato all'approvazione della massima assise cittadina, da quest'anno bar, ristoranti, negozi di ortofrutta e fiorai potranno contare su una bolletta meno salata rispetto gli anni precedenti. «La finanziaria – ha spiegato l'assessore al bilancio Claudio Aronica – ci dà la possibilità quest'anno di poter ridurre o aumentare fino al 50% il coefficiente». E così a essere “privilegiati” in quest'ottica saranno in particolar modo le attività di somministrazione che fino allo scorso anno si sono ritrovate a pagare «importi abbastanza importanti – come ha sottolineato Aronica – più alti rispetto a quelli pagate da attività simili ma situate in altri comuni». Non solo. Col nuovo regolamento l'amministrazione ha deciso di premiare, con delle agevolazioni, quanti si avvarranno dello strumento della riduzione dello spreco alimentare. Se un'attività, cioè, deciderà di donare i generi alimentari avanzati durante la giornata ad associazioni di volontariato o a cooperative sociali che si occupano della ridistribuzione di questi generi alimentari tra i più bisognosi, allora si potrà contare su uno sconto in bolletta. Buone notizie anche per gli stabilimenti balneari. Anche in questo caso sarà applicato uno sconto del 30% per quest'anno che sarà portato al 40% nel 2020. Le Case Sparse invece otterranno lo sconto in bolletta se accetterranno di effettuare il compostaggio. Le novità del servizio porta a porta nelle frazioni della città balneare (Olmetto, Bioetto e Monteroni) sono state illustrate già martedì sera dal sindaco Alessandro Grando e dal delegato al servizio di igiene urbana Carmelo Augello ed entreranno in vigore a partire da oggi. Nelle frazioni non sarà più effettuata la raccolta porta a porta dell'umido che sarà sostituito dal compostaggio. Il ritiro degli altri rifiuti sarà effettuata ogni quindici giorni, anziché settimanalmente. Questo comporterà uno sconto in bolletta (sia nella parte fissa che nella parte variabile) del 50%. Qualora però, i residenti dovessero decidere di non voler perdere il ritiro dell'umido da parte della ditta incaricata, dovranno rinunciare allo sconto in bolletta ma fare comunque “i conti” con il ritiro quindicinale delle altre frazioni dei rifiuti. I residenti potranno comunque contare su delle stazioni mobili, dove sarà possibile conferire le frazioni dei rifiuti (compreso l'umido) per due volte a settimana: il martedì dalle 13 alle 19 e il sabato dalle 8 alle 14. Le stazioni mobili, che saranno presidiate da personale preposto, saranno attivate nelle traverse principali delle frazioni: via dell'Olmo, via Rimessa Nuova, Castellaccio-Monteroni, via Antica Aurelia (ingresso Aurelia) e via dell'Infernaccio.
Ma se c'è chi vedrà alleggerirsi meno il portafogli, c'è anche chi dovrà sborsare di più per pagare la tari. Sarà il caso degli istituti bancari e degli uffici professionali. Nel primo caso, con il nuovo regolamento, sarà applicato un aumento del 50%, mentre nel secondo caso l'aumento sarà di un terzo rispetto a quanto pagato attualmente.

 

(01 Mar 2019 - Ore 09:49)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy