Home » » Schizofrenici: persone, non malati

 

Schizofrenici: persone, non malati

Realizzato un video contro lo stigma su una patologia che colpisce 300mila italiani

Una vita in fuga dalle voci, da pensieri, percezioni ed emozioni confuse che sfociano a volte nell’allucinazione, nel delirio e nella mania di persecuzione. Ma soprattuto una lotta disperata per «superare la vergogna di non sentirsi normali», per affermarsi come ‘Persone, non malati’. E’ questa la battaglia quotidiana dei 300 mila italiani che soffrono di schizofrenia, soprattutto giovani dai 15 ai 35 anni, con una probabilità doppia di morire precocemente e un rischio di suicidio moltiplicato di 8,5 volte. Una condizione che impatta pesantemente anche sul vissuto di parenti e amici, schiacciati in un caso su 3 sotto il peso uno stress patologico che toglie il sonno e si trasforma in depressione. ‘Persone, non malati’ è il titolo di un video diffuso in occasione del 10 ottobre, Giornata mondiale della salute mentale. Promosso da un board scientifico multidisciplinare di esperti, e realizzato con il supporto non condizionato di Otsuka (è disponibile online sul sito www.otsuka.it), racconta la drammatica storia di Martina. Giornate trascorse in compagnia di voci e suoni che gli altri non possono sentire, spese nel continuo tentativo di riemergere dall’abisso di pregiudizi che etichettano i pazienti, isolandoli sempre di più e contribuendo ad annullarne l’identità. «Parlano di me come se io non ci fossi, soprattutto mio padre - racconta la giovane protagonista del filmato - Prima ero una ragazza come tante, con mille progetti per il futuro. Ora sono la malattia. Faccio paura a tutti. Ma sono io che ho paura».  Psichiatri, psicologi e psicoterapeuti, infermieri specializzati ed educatori hanno collaborato a stendere la sceneggiatura del video, basata sull’esperienza reale di professionisti in prima linea contro la schizofrenia. «Diagnosi precoce, accettazione della malattia e percorsi integrati», spiegano, sono la chiave per gestire la patologia e ridurne l’impatto sulla qualità di vita dei pazienti e dei loro cari. Nel mondo la schizofrenia colpisce circa 24 milioni di persone; tende a comparire in giovane età, con un esordio sfumato e subdolo che complica la diagnosi. Ma se non viene riconosciuta e trattata precocemente e correttamente, la malattia progredisce in modo irreversibile interferendo con la capacità di elaborare pensieri, di relazionarsi con gli altri, di vivere ‘normalmente’ la propria vita. «Al termine schizofrenia si accompagna un’immagine negativa, lontana dalla realtà - sottolinea Alfonso Troisi, dirigente medico, Unità operativa complessa di Psichiatria e Psicologia clinica della Fondazione Policlinico Tor Vergata di Roma - Spesso la diagnosi può trasformarsi in una gabbia e i pazienti vivono la malattia come un vero e proprio dramma. Eppure per la schizofrenia esistono possibilità di miglioramento. E’ quindi fondamentale sgomberare il campo dai pregiudizi e fare informazione, così da aiutare i pazienti e le loro famiglie ad accettare la malattia ed affrontarla al meglio».

(15 Ott 2016 - Ore 13:27)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy