Home » » Rapina al Todis di S. Marinella

 

Rapina al Todis di S. Marinella

Colpo nel pomeriggio a distanza di poche ore dal furto di giovedì notte
Un uomo armato di pistola e con il volto travisato si è fatto consegnare l’incasso. Inutile il tentativo di un dipendente di bloccarlo: il malvivente è fuggito con un complice a bordo di uno scooter. Indaga la Polizia

SANTA MARINELLA - Dopo il furto, anche una rapina al Todis di Santa Marinella. A poche ore dall’episodio avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, quando sono stati rubati da ignoti alcuni liquori, un centinaio di bottiglie di vino e alcune casse di birra, i ladri sono tornati a visitare il noto supermercato di Santa Marinella. Stavolta, però, decisi a portare a casa un bottino ben più consistente ricorrendo a tutti gli espedienti utili a portare a segno un vero e proprio colpo: come pistola e passamontagna. Momenti di paura sono stati vissuti dai presenti che si sono trovati faccia a faccia con i rapinatori. Il fatto è accaduto oggi pomeriggio intorno alle 14,30. Un uomo con il passamontagna e la maglia a maniche lunghe è entrato all’improviso all’interno del negozio, ha puntato la pistola contro la cassiera e i clienti presenti in quel momento all’interno del supermercato. Con grande velocità e determinazione, l’uomo si è fatto consegnare il cassetto con tutto l’incasso della mattinata: si parla di qualche migliaio di euro, ma la cifra deve essere ancora quantificata. La cassiera senza opporre resistenza ha obbedito, rimanendo sempre sotto minaccia della pistola. Ma è stato l’altro addetto alle vendite, a tentare di bloccare il malvivente. Mentre l’uomo scappava, è infatti corso dietro al rapinatore, riuscendo però a recuperare solo qualche banconota. Poi nulla di più ha potuto fare il coraggioso dipendente che ha rischiato la vita per tentare di recuperare il bottino. Il rapinatore, secondo quanto ricostruito dalla Polizia del Commissariato di Civitavecchia intervenuta sul posto, aveva un complice che lo attendeva all’esterno. Il malvivente è infatti scappato a bordo di uno scooter a gran velocità. La pattuiglia della Polizia di Civitavecchia ha tentato di rincorrere in automobile i fuggiaschi senza però riuscire a raggiungerli. Al vaglio degli inquirenti le telecamere a circuito chiuso del supermercato che sono state consengate dal titolare del punto vendita Giulio Santoni. «Ringrazio di cuore i poliziotti - ha spiegato il titolare del Todis - che sono intervenuti tempestivamente».
Rom. Mos.

(30 Lug 2011 - Ore 20:48)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy