Home » » Pronto soccorso, Cozzolino: "La situazione non è migliorata''

 

Pronto soccorso, Cozzolino: "La situazione non è migliorata''

Duro il Sindaco che ricorda il consiglio comunale di un anno fa e torna a parlare dela carenza di personale nel reparto dopo il taglio del nastro per l’Obi. «Si è scelto di procedere ad un’inaugurazione di un reparto che dovrebbe essere di supporto ma che rischia di affossarlo definitivamente»

CIVITAVECCHIA - «Ad un anno dal consiglio comunale aperto, la situazione non è affatto migliorata». Lo dichiara il sindaco pentastellato Antonio Cozzolino che torna a parlare delle problematiche del Pronto soccorso dell’ospedale San Paolo e,in particolare, della cronica mancanza di personale in reparto, sulla scia delle dichiarazioni del vice sindaco Daniela Lucernoni e la risposta della Asl Roma 4 e del consigliere regionale del Pd Marietta Tidei. Tutto nasce dal taglio del nastro del nuovo reparto di Osservazione breve intensiva al primo piano del nosocomio cittadino. L’Obi dovrebbe operare a supporto proprio de Pronto soccorso, ma manca ancora il personale. Scettica Lucernoni sui tempi d’apertura ma dall’azienda sanitaria locale rassicurano: saranno brevi.

Un botta e risposta che non è piaciuto a Cozzolino che ricorda il consiglio comunale aperto dell’8 febbraio del 2018 sulle criticità de Pronto soccorso, parlando di una situazione che «venne fuori in tutta la sua drammaticità anche e soprattutto dalle testimonianze degli utenti» con un sotto organico tale che «a turnare c’erano pochissimi dottori e infermieri che, costretti a turni massacranti, solo grazie alla loro abnegazione riuscivano a tenere aperto il servizio ovviamente costantemente esposti a rischio di sbagliare. E non con una macchina – continua il Sindaco pentastellato - ma con la vita di qualcuno. Essendo il responsabile ultimo della salute dei cittadini mi sono sentito in dovere di intervenire presso la Asl con cui la collaborazione era sempre stata ottima. Purtroppo a distanza di un anno la situazione resta la stessa se non addirittura peggiore. E in un quadro come questo - tuona Cozzolino - si sceglie di procedere all’inaugurazione di un reparto che dovrebbe essere da supporto al pronto soccorso e che invece rischia si affossarlo definitivamente dato che continuano a non esserci medici ed infermieri per farlo funzionare. È vero che è stato fatto un concorso, così come è vero - sottolinea - che a due dei medici assunti è stata data la possibilità di andare a lavorare altrove in aspettativa. Quindi non è cambiato nulla, anzi. A questo punto se ne deve dedurre che abbiamo assistito all’ennesima inaugurazione della perenne campagna elettorale a cui ci ha abituato la Regione Lazio e di cui il territorio non aveva bisogno».

Duro il primo cittadino che si scaglia contro la Regione «che non vuole mandare avanti il progetto di via Pecorelli - dichiara Cozzolino - che unificherebbe le sedi Asl sul territorio, con enormi risparmi per la Asl stessa, e con una migliore erogazione dei servizi alla cittadinanza. Ma evidentemente questa operazione l’amministrazione targata Movimento 5 Stelle in collaborazione con la Asl non la deve fare». Cozzolino si rivolge poi al consigliere dem Tidei chiedendo se sia a conoscenza di questi fatti o se sappia che «il ‘‘mero errore di trascrizione’’ con cui per mesi hanno preso in giro la città, fornendo false rassicurazioni, è oggi legge dello stato e che quindi - conclude Cozzolino - per quanto riguarda la Uoc di Nefrologia all’ospedale di Civitavecchia la rete ospedaliera ne prevede la chiusura?».

(22 Mar 2019 - Ore 19:10)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy