Home » » Prociv diventa ‘‘Arcobaleno’’ con i bimbi oncologici

 

Prociv diventa ‘‘Arcobaleno’’ con i bimbi oncologici

Collabora con l’associazione ‘‘Aspettando un angelo’’ per rendere piacevole con attività e gite il soggiorno di dieci bambini bielorussi. Arrivano chiusi, tristi e deboli e dopo la vacanza in Italia rientrano più forti, contenti e sorridenti  

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI - Nella giornata di ieri si è tenuto nel parco dell’Istituto E. Mattei di Cerveteri uno scambio culturale con i ragazzi dei campi scuola di Protezione Civile tenutisi questa estate ed i bambini oncologi in fase di remissione, sette femminucce e tre maschietti, provenienti dalla Bielorussia, ospiti per un mese dell’Associazione di volontariato Aspettando un Angelo di Ladispoli, presidente Alessandro Mancini, che ha attivato il progetto “Arcobaleno”.  
«Sono bambini – dice la vicepresidente Sonia Rainoldi – che hanno un’età tra i sette e otto anni e vengono qui per facilitare una efficace convalescenza attraverso migliori opportunità e condizioni (clima salubre, aria marina, sana alimentazione, vita all’aria aperta, supporto psico-affettivo). Ieri, è stato un bel momento di condivisione. Sono bambini che hanno passato molto tempo in ospedale e per loro fare questa esperienza dinamica è di fortificazione anche psicologica. Sono anni che curiamo questo progetto e i genitori dicono che vedono i loro figli quando  rientrano completamente cambiati, naturalmente in positivo».  «E’ nostra, opinione – spiega Mancini -  che, al di là del risanamento fisico, sia importantissimo offrire a questi bambini la possibilità di socializzare perché spesso, a causa della malattia, sono costretti a studiare da soli in casa o in ospedale, non riuscendo così ad avere amici. Spesso hanno come unici interlocutori e compagni di gioco gli stessi genitori». (agg. 09/09 ore 10.30) segue

L'EVENTO. Il gruppo dei bambini, è accompagnato da tre assistenti (di cui un’interprete, un medico dello staff dell’Ospedale Oncologico di Moghilev ed un’insegnante psicologa). Con fierezza il gruppo comunale di Protezione civile di Cerveteri collabora con il progetto «Arcobaleno’’ per rendere più piacevole, con attività, gite, e divertimenti vari il soggiorno di questi bambini. 
«Una giornata ricca di attività che li vedrà impegnati anche nei prossimi giorni – dice il funzionario del Gruppo comunale di Protezione civile Renato Bisegni – Domani, oggi per chi legge - saranno presso la base militare di Furbara, ospiti di un soggiorno balneare compreso di strutture, mensa e servizi grazie alla sensibilità mostrata dal comandante  per questo progetto così delicato. Poi seguiranno visite guidate, martedì per esempio al Museo Cerite e così via. Previste giornate al mare e uscite col gommone con i volontari presso la postazione di Protezione civile a Campo di Mare». (agg. 09/09 ore 11)

LA SODDISFAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE BIELORUSSA. Tanta soddisfazione  da parte di Lilia Sudilovskaya, presidente dell’associazione Bielorussa  “Hospice per i bambini” di Moghilev, che segue i bambini oncologi e programma i loro viaggi all’estero: «Sono cinque anni che collaboro con questa associazione. Sono bambini un po’ chiusi, tristi, ancora deboli e questa vacanza per loro è ottima. Dopo un mese di permanenza in Italia rientrano più forti, contenti e sorridenti. Questo periodo di relax serve tanto a loro per dimenticare quanto hanno vissuto. In tutti coloro che sono venuti in Italia il tumore non si è più presentato tranne che in un caso». 
Il funzionario Bisegni coglie l’occasione per «ringraziare tutti coloro che hanno collaborato: l’associazione Aspettando un Angelo, l’Assovoce, il comandante della  base di Furbara colonnello Gino Bartoli, la dirigente scolastica dell’istituto Mattei di Cerveteri, tutti i volontari della Protezione Civile di Cerveteri ed il Nucleo Subacqueo che continueranno fino alla fine del soggiorno a seguire i piccoli amici di Chernobil nelle varie attività». (agg. 09/09 ore 11.30)

 

(09 Set 2018 - Ore 10:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy