LUNEDì 14 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 22:34

Home » » Pinocchio suite, i ragazzi del Centro di riferimento per l’autismo della Asl in scena a Viterbo al teatro dell’Unione

 

Pinocchio suite, i ragazzi del Centro di riferimento per l’autismo della Asl in scena a Viterbo al teatro dell’Unione

Lo spettacolo giunge al termine del laboratorio teatrale attivo all’interno del programma Pegaso

VITERBO - Alessandra, Chiara, Clara, Francesco P., Matteo, Luca, Bruno, Luigi, Francesco M., Elena, Rita, Giulia, Simone A., Giuliano, Davide, Tobia, Michael, Francesco A., Simone S., Cristian.

Sono i 20 ragazzi autistici seguiti nel programma Pegaso, inglobato nelle attività del Centro di riferimento per l’autismo della Asl di Viterbo, che questa sera, giovedì 21 giugno, alle ore 21, saliranno sul palco del teatro dell’Unione a Viterbo con lo spettacolo Pinocchio suite, diretto da Paolo Manganiello e da Chiara Palumbo. L’ingresso è gratuito.

Il programma Pegaso è un progetto attivo ormai da 8 anni presso la Asl di Viterbo, attraverso la partecipazione delle unità operative Tutela della salute mentale e della riabilitazione in età evolutiva e Psicologia, e vede la collaborazione del Gruppo Asperger Lazio onlus, della cooperativa sociale Gli anni in tasca e dell’Associazione AstArte, per la parte relativa al laboratorio teatrale.

“Il programma – spiega il coordinatore Vicenzo Di Gemma – è una delle linee di attività del Centro di riferimento provinciale per l’Autismo, la cui sede è presso la Cittadella della salute di Viterbo, che abbiamo reso operativo nel mese di luglio del 2017 e che, in poco meno di un anno, ha già effettuato 56 valutazioni, di cui 14 (il 25%) di età inferiore ai 4 anni. All’interno del programma Pegaso sono operativi numerosi servizi, come i due gruppi di presa in carico dei genitori e il laboratorio sulle abilità sociali. Il laboratorio teatrale, nello specifico, è dedicato agli adolescenti con spettro autistico, con particolare compromissione cognitiva. Lo spettacolo di domani sera rappresenta per loro una importante opportunità di condividere con la comunità i loro vissuti e la loro esperienza di crescita e di riabilitazione”.

“Pinocchio suite all’Unione è un teatro vuoto, un pezzo di legno. Sono motori immobili di un universo narrativo che riposa in ogni uomo, ma anche un “burattino” e la sua storia, ricordo condiviso, che riemerge grazie a piccoli gesti, sguardi, movimenti quasi danzati, in una performance fatta di fantasia e condivisione. (agg. 21/06 ore 11.17)

IL LAVORO DEGLI ATTORI. Ogni elemento della rappresentazione, ogni attore, ogni giovane individuo – spiegano i registi paolo Manganiello e Chiara Palumbo -, superano tutte le prove per aspirare a diventare ciò che lentamente saranno, aiutati dagli altri, in primis, e da sé stessi in una sorta di percorso iniziatico parallelo a quello di Pinocchio. Questo, tenendo ben presente l’elemento che fa da sfondo alla performance: il gioco, quello ‘serio’, che solo i bambini grandi riescono a intendere e che gli adulti possono condividere solo a teatro, attraverso una (com)partecipazione attiva”.

I giovani attori partono da complesse rigidità, difficili da scalfire. Legnosità coerenti con l’età e con la scarsa esperienza, nonché con la paura strettamente collegata alla (auto) rappresentazione. L’allegorico cammino dentro la poesia del teatro, e il costante allenamento, tentano di ammorbidire durezze e asperità caratteriali, puntando alla leggerezza e alla crescita in un ambiente protetto e circoscritto. (Agg. 21/06 ore 12)

L'APPUNTAMENTO. “La storia del noto burattino di legno – concludono Palumbo e Manganiello -, seppure collegata strettamente a questo lento percorso, serve, in tal caso, solo come punto d’appoggio, o per meglio dire di sostegno, lungo un cammino di crescita complesso e pieno di ostacoli. Con la speranza che sia anche lontana fonte d’ispirazione per una crescita sociale e intellettuale, oltre che personale, condivisa”.

 

Giovedì 21 giugno

Ore 21

Teatro dell’Unione

 

PINOCCHIO SUITE

 

Presentato da:

ASL Viterbo - UOC Tutela salute mentale e riabilitazione età evolutiva e UOC Psicologia

 

Regia di Paolo Manganiello e Chiara Palumbo

 

Con Alessandra, Chiara, Clara, Francesco P., Matteo, Luca, Bruno, Luigi, Francesco M., Elena, Rita, Giulia, Simone A., Giuliano, Davide, Tobia, Michael, Francesco A., Simone S., Cristian.

 

Coordinatore del programma PEGASO: Vincenzo Di Gemma

Operatrici: Roberta D’Alessandro, Silvia Micheli e Rachele Bernardo.

 

Ingresso gratuito

INFO: 388 950 6826 (Botteghino, aperto dal martedì al sabato negli orari 10-13 e 15-19). (Agg. 21/06 ore 12.30)

 

(21 Giu 2018 - Ore 11:17)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Miasmi al Miami, il comitato di quartiere incontra l'Assessore

    10 Ott 2019 - Riunione nei giorni scorsi a palazzo Falcone per discutere della problematica che affligge i residenti da anni. Lo scorso anno era stato presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Ieri diverse le zone della città colpite dalla puzza di bruciato. Cerreto avvolto da una cappa di fumo. Odore acre avvertito fino a Valcanneto

  • Torna la “Marcia degli alberi”

    09 Ott 2019 - Il corteo sfilerà domenica mattina per alcune vie della città fino a raggiungere i giardini di via Firenze. Sabato in piazza Rossellini al via la seconda edizione di “Adotta e cresci una quercia”

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy