Home » » Pendolari, bilancio 2005 tra luci ed ombre

 

Pendolari, bilancio 2005 tra luci ed ombre

Anche il comitato dei pendolari traccia un bilancio dell'anno appena trascorso, all'insegna dei molti risultati raggiunti, primo fra tutti la sostituzione dei Taf con i nuovi e più comodi Vivalto e soprattutto delle molte altre esigenze che attendono ancora risposte adeguate.
A Trenitalia spiega il presidente dei pendolari Massimo Manfroni - va sicuramente riconosciuta l'attenzione, e la voglia di cambiamento dimostrata, verso i tanti problemi della nostra tratta, attivamente culminata ed espressa, con la priorità  nell'introduzione dei treni Vivalto in grado di offrire un maggior confort e comodità  di viaggio. Tutto questo però rischia di essere interamente vanificato da un problema che sembra non poter trovare una definitiva soluzione: i ritardi. Non a caso abbiamo atteso alcune settimane dall'entrata in vigore del nuovo orario, per poter esprimere un giudizio sulle novità  introdotte, scevro dai problemi che tradizionalmente si verificano quando si attuano dei cambiamenti. Ma purtroppo dobbiamo notare che anche quando, sporadicamente, il treno in partenza è in orario si arriva a destinazione con almeno 10 minuti di ritardo. Un rappresentativo esempio è il treno che da Civitavecchia parte alle ore 06,08 ed arriva a Roma-Ostiense alle ore 07,09 ma che nella realtà , dal 12 dicembre, non è mai giunto a destinazione prima delle 07,19. E questa situazione si ripete anche per altri convogli, con una regolarità  sconcertante e deprimente. In questo senso noi del Comitato Pendolari insisteremo e lavoreremo in questo 2006, per passare ad una rimodulazione completa dell'orario dei treni verso un cadenzamento.
Il 2006 assicura Manfroni - dovrà  essere un anno di programmazione che dovrà  introdurci ad un 2007 di totali cambiamenti, sia per i transiti che per gli adeguamenti delle stazioni. Ci sembra giusto cogliere questa occasione per esprimere un doveroso augurio di buon lavoro al neo eletto delegato alle FS, in rappresentanza del Comune di Ladispoli, Filippo Cirillo.

(04 Gen 2006 - Ore 18:40)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy