Home » » Paola Rocchi: ''Con il nuovo bando della differenziata non cambia nulla''

 

Paola Rocchi: ''Con il nuovo bando della differenziata non cambia nulla''

SANTA MARINELLA – La leader della lista civica ‘‘Un’Altra Città è Possibile’’ Paola Rocchi, interviene sulla tematica relativa al nuovo bando della raccolta differenziata, il cui regolamento è stato approvato nell’ultimo consiglio comunale.

«Parlando con le mie anche – commenta la Rocchi – sembrerebbe che il nuovo regolamento per il porta a porta cambi completamente il sistema della raccolta dei rifiuti. Vorrei precisare invece che non cambia nulla. L’equivoco è stato generato dall’entusiasmo con cui il delegato comunale descrive un futuro rivoluzionario per questo servizio. Per quelli che hanno seguito questa faccenda, è facile affermare invece che questa rivoluzione non solo non comincia, ma avrebbe potuto già essere realtà, se l’amministrazione comunale non avesse prorogato per quattro volte il contratto scaduto alla Gesam. Il regolamento, non fa che recepire la nuova modalità del porta a porta a che è prevista dal nuovo bando. Ma il regolamento entrerà in vigore solo quando sarà espletata la gara, sarà designato il vincitore, sarà firmato un nuovo contratto. Quanto tempo ci vorrà, due, tre mesi? Va ricordato inoltre che tutto questo poteva avvenire nei primi mesi del 2016, se l’amministrazione non avesse inspiegabilmente perso tempo. Mi riferisco al fatto che il progetto per il nuovo porta a porta è stato redatto da una ditta specializzata e protocollato il 16 novembre 2015. Poichè erano già state fatte diverse commissioni e vari incontri, il progetto poteva essere approvato dalla giunta il giorno dopo, in breve diventare bando, essere pubblicato e quindi si sarebbe potuto espletare la gara. Così non è stato e la giunta ha approvato il progetto solo il 20 gennaio 2016. Solo allora parte la prima proroga, poi la seconda, la terza, ed infine la quarta di qualche giorno fa. I motivi? Tutti burocratici per Bacheca".

«Se tanto mi dà tanto – conclude la Rocchi - quanto ci impiegherà questo regolamento così innovativo ad entrare in vigore? E se il nuovo porta a porta funzionerà meglio e renderà più pulita la città, perché dal novembre 2015 ad oggi stiamo ancora a carissimo amico?».

(13 Set 2017 - Ore 10:55)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Guardami (foto Elisa La Malfa)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy