MARTEDì 23 Aprile 2019 - Aggiornato alle 17:07

Home » » Napoli, preso dalla Polizia il complice del tentato omicidio avvenuto a corso Novara

 

Napoli, preso dalla Polizia il complice del tentato omicidio avvenuto a corso Novara

NAPOLI - I poliziotti della Polizia Ferroviaria di Napoli e del Commissariato di P.S. di Vasto Arenaccia hanno effettuato il fermo di P.G. del secondo autore dell’aggressione con accoltellamento di un cittadino extracomunitario di nazionalità algerina avvenuto nei giorni scorsi all’interno di un bar di Corso Novara. Nella serata del 15 marzo, infatti un cittadino extracomunitario di nazionalità algerina veniva aggredito brutalmente da due uomini che lo colpivano ripetutamente con un coltello ed una bottiglia rotta al torace, alla gola ed alla testa. L’uomo accoltellato, sanguinando copiosamente, si trascinava all’interno della Stazione FS di Napoli Centrale dove si accasciava quasi in fin di vita; qui  veniva raggiunto e soccorso da personale della Polizia Ferroviaria che lo faceva accompagnare con urgenza presso l’ospedale S.M. Loreto Nuovo.

 

ALLA VISTA DEGLI AGENTI TENTA LA FUGA


Nell’immediatezza dei fatti  il Commissariato di P.S. Vasto Arenaccia effettuava tempestive indagini che conducevano al fermo di P.G. di H.M. marocchino di anni 20 per tentato omicidio. Sulla scorta degli elementi acquisiti gli agenti della Polizia Ferroviaria si mettevano subito sulle tracce del complice il quale, nella serata del 18 marzo u.s., veniva notato aggirarsi nei paraggi della Stazione F.S. di Napoli Centrale. A questo punto, alla vista degli uomini della Polizia Ferroviaria che gli intimavano di fermarsi, l’uomo di dava a precipitosa fuga cercando di dileguarsi nei vicoli adiacenti della zona del Vasto.  (Agg.21/3 ore 19,34)


IL FERMO DI POLIZIA GIUDIZIARIA


Dopo un breve inseguimento il giovane veniva comunque raggiunto e bloccato e condotto negli uffici Polfer dove, unitamente ai colleghi del Commissariato Vasto Arenaccia si ricostruiva l’intera dinamica dell’aggressione acquisendo ulteriori elementi di prova nei confronti del complice dell’aggressione H.S. anch’egli marocchino di anni 20. Pertanto, gli agenti della Polfer e del Commissariato procedevano ad effettuare nei sui confronti un fermo di Polizia Giudiziaria per tentato omicidio. (Agg.21/3 ore 19,39)
 

(21 Mar 2019 - Ore 19:28)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy