DOMENICA 19 May 2019 - Aggiornato alle 23:23

Home » » Migliaia di biglietti per i musei Vaticani acquistati con carte di credito clonate

 

Migliaia di biglietti per i musei Vaticani acquistati con carte di credito clonate

ROMA - Gli agenti del Commissariato Borgo hanno proceduto al sequestro di una agenzia di viaggi in zona San Pietro, individuata dagli investigatori quale punto di raccolta e distribuzione di voucher per l’accesso ai Musei Vaticani, acquistati mediante l’utilizzo di carte di credito clonate. Le indagini, scaturite dalla denuncia in stato di libertà per ricettazione, avvenuta nello scorso dicembre, di un cittadino Ghanese, titolare di un’agenzia di viaggi e turismo sita in Borgo Vittorio, trovato in possesso di centinaia di voucher per l’accesso ai Musei Vaticani acquistati con carte di credito clonate, hanno consentito di risalire ad altro punto vendita, gestito da una coppia di cittadini stranieri.

 

ILLECITI TRANSAZIONI RISCONTRATE DALLE AUTORITÀ VATICANE

I poliziotti, in stretta collaborazione con le autorità vaticane, Gendarmeria Vaticana e Direzione dei Musei Vaticani, intercettavano nei pressi dell’ingresso dei Musei un promotore turistico in possesso di numerosi voucher di ingresso, i cui codici risultavano oggetto di accertamento. Tramite il promotore si risaliva alla agenzia turistica di riferimento, i cui locali venivano immediatamente sottoposti a perquisizione; in particolare, all’interno dell’agenzia venivano individuati e sequestrati 170 voucher, ciascuno per 10 ingressi  ai Musei (tot. 1.700 ingressi)  acquistati con fraudolente transazioni on line. La prova delle illecite transazioni veniva riscontrata dalle autorità vaticane allertate dai servizi interbancari dei gestori delle carte di credito clonate, tutte risultate intestate ad ignari cittadini americani. (Agg.17/4 ore 18,39)


DUE PERSONE DENUNCIATE DALLA POLIZIA

Dall’esame dei p.c. dell’agenzia, anch’essi posti sotto sequestro, i poliziotti hanno accertato l’acquisto di oltre 1.000 voucher, per un totale di 10.000 ingressi, per un valore nominale di circa 210.000 euro, pari commercialmente a circa 400.000 euro ( i biglietti poi venivano venduti al dettaglio da promotori a cifre variabili dai 40 ai 60 euro). L’amministratore unico dell’agenzia di Viaggi e Turismo, cittadina tedesca ed il marito, cittadino del Bangladesh, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di indebito utilizzo e falsificazioni di carte di credito  e di pagamento e ricettazione. (Agg.17/4 ore 18,43)

(17 Apr 2019 - Ore 18:32)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Vertenza Enel: sindacati in Regione

    15 May 2019 - CIVITAVECCHIA - Un confronto positivo, quello di questa mattina in Regione Lazio, con gli assess ...

  • Enel: il futuro di Torre Nord è nel gas

    15 May 2019 - Il direttore Italia del gruppo, Carlo Tamburi, oggi in audizione in commissione Attività produttive alla Camera, intervenendo sul phase out dal carbone ha assicurato: "I tempi sono compatibili con un 2025 di riferimento per fare gli impianti a gas. Occorre semplificare gli iter autorizzativi". Intervento anche del candidato sindaco Tedesco. SINDACATI CONVOCATI OGGI IN REGIONE   

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy