Home » » L'enigma Caravaggio. All'Archivio Storico di Bracciano il 9 novembre mostra e convegno sul giallo della morte del grande pittore italiano

 

L'enigma Caravaggio. All'Archivio Storico di Bracciano il 9 novembre mostra e convegno sul giallo della morte del grande pittore italiano

BRACCIANO - Artista geniale e rivoluzionario, irregolare ed irrequieto, protagonista di una vita tumultuosa, la cui stessa morte è avvolta nel mistero. Morì davvero in Toscana, a Porto Ercole, Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio? E fu davvero per malattia che il grande pittore si spense nel luglio 1610 o non invece assassinato per mano di sicari nella località laziale di Palo, all'epoca feudo degli Orsini, oggi frazione di Ladispoli? A questa straordinaria ed enigmatica figura della storia dell'arte Bracciano dedica - nei giorni 7, 8 e 9 novembre - una mostra dal titolo Sui passi di Caravaggio e il convegno E se Caravaggio non fosse morto a Porto Ercole?, con la partecipazione di esperti e studiosi del mondo dell'arte e della cultura.
Giovedì 7 novembre alle ore 16:30, presso la Sala dell'Archivio Storico di Bracciano in piazza Mazzini 5, sarà inaugurata una mostra collettiva di copisti del grande pittore dal titolo Sui passi di Caravaggio. L'allestimento prevede l'esposizione di otto copie museali di alcune tra le più celebri tele realizzate del Caravaggio tra il 1595 e il 1602, opera dei maestri contemporanei Felicia Caggianelli (La canestra di frutta e Il Suonatore di Liuto), Sergio Bonafaccia (La conversione di San Paolo, La Cena in Emmaus e La Cattura di Cristo) e Stefano Martini (Riposo dalla fuga in Egitto e San Giovannino). La mostra sarà aperta giovedì 7 (dall'inaugurazione alle 19:30), venerdì 8 (10:00-19:30, orario continuato) e sabato 9 dalle 10:00 alle 16.30.
Sabato 9 novembre, alle ore 16:30, sempre presso la Sala dell’Archivio storico si apriranno i lavori del convegno E se Caravaggio non fosse morto a Porto Ercole?. Organizzato dal periodico Tracciati d'arte, il convegno rappresenta una tappa del progetto Caravaggio, una falsa verità lunga 400 anni? che affronta, con il taglio dell’inchiesta giornalistica, l'enigma delle circostanze della morte del Caravaggio. Attraverso l'analisi di documenti storici, il convegno tenterà di proporre nuove ipotesi a 409 anni dalla scomparsa del grande pittore.  

(05 Nov 2019 - Ore 10:41)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy