Home » » «Serve riqualificare le miniere»

 

«Serve riqualificare le miniere»

ALLUMIERE. Accorata richiesta dei residenti del paese collinare
L’opposizione incalza sul parco archeo-minerario di cui si parla da anni
Alcuni esperti chiedono l’attivazione di percorsi e circuiti per i visitatori

ALLUMIERE - «Allumiere è un paese bellissimo con un ricco patrimonio che va promosso e valorizzato». Questo il monito dei residenti del paese collinare che chiedono a gran voce che venga effettuato al più presto un intervento di riqualificazione delle miniere. I consiglieri di minoranza del comune collinare poi, sulla scia delle richieste dei residenti chiedono «quando verrà realizzato finalmente il Parco Archeo-Minerario, visto che da anni se ne parla e tutto resta sempre nel limbo e non diventa mai realtà». Nella foto accanto, risalente ai primi anni ‘80, scattata nella miniera di Santa Barbara, si vedono i fratelli Pistola e lo storico collinare Riccardo Rinaldi armato di microfono, insieme stavano realizzando alcune riprese eccezionali della miniera. Allumiere è un paese che ha ancora molte miniere a ‘‘cielo aperto’’ risalenti al 1400; dal 1850 in poi invece furono create miniere interne e si lavorò in gallerie e ancora oggi c’è una serie incredibile di gallerie ramificate e quelle più recenti sono nella zona nord di Allumiere sotto al cimitero, scoperte da De La Grunge che sono state in funzione fino agli anni 70, alcune delle quali sono in perfetto stato e potrebbero essere riaperte anche per brevi distanze per circuiti didattici in particolare quella della Trinitò, quella della Provvidenza, quella dei Romani e infine quella Nord. La miniera Santa Barbara (nella foto sopra) è la più antica e anche la più bella e particolare, purtroppo in alcune parti è franata e avrebbe bisogno di un intervento più sostanzioso. «Potrebbero essere poi - spiegano alcuni amanti della zona e cultori delle miniere allumierasche - attivati dei percorsi e dei circuiti per visitare le miniere a cielo aperto in particolare la Cavaccia, la Cava Grande, la Castellina e la Cava Gregoriana. Andando a spasso nel web abbiamo scoperto che sul sito archeoind si trovano notizie e bellissime foto su quest’argomento e su YouTube inserendo la dicitura ‘‘miniere di Allumiere’’ si arriva a un filmato che mostra queste cave e miniere e guardando le immagini non si può che auspicare che presto il Comune di Allumiere riceva i fondi per sistemare questo patrimonio immenso e creare un parco come quello che è stato creato nel Sud Tirol a Montenevoso www.ridanna-monteneve.it che è diventato il volano del paese.
Rom. Mos.

(29 Lug 2011 - Ore 20:43)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy