Home » » «I treni locali sono sporchi, dov’è Lollobrigida?»

 

«I treni locali sono sporchi, dov’è Lollobrigida?»

Fabiana Attig chiama in causa l’assessore ai trasporti della regione circa l’annoso problema dei convogli per Roma
La coordinatrice di Freedom al vetriolo: «Non ha saputo gestire la costituzione del Pdl figuriamoci questa situazione»

CIVITAVECCHIA - «Treni locali pieni di sporcizia: ma Lollobrigida non era amico di Civitavecchia?». A domandarselo è Fabiana Attig che in una nota denuncia l’annoso problema dei collegamenti ferroviari con la capitale. e attacca il nuovo assessore ai trasporti regionale Lollobrigida. "Prima delle Regionali  - scrive la Attig - campeggiava in ogni angolo della città. Il suo faccione da 6 metri per 3 ci sorrideva rassicurante e ci invitava a votarlo con lo slogan: “Lollobrigida, un amico di Civitavecchia”. E meno male che diceva così!! E se non fosse stato amico della nostra città cosa sarebbe successo? Ci poniamo il quesito perché da quando il coordinatore provinciale del PdL (a proposito ma non sono vietati i doppi incarichi?) è stato nominato assessore ai Trasporti della regione Lazio, pare esserci completamente dimenticato di Civitavecchia e dei civitavecchiesi. Nella fattispecie dei servizi che riguardano circa 9.000 concittadini (esclusi i milioni di croceristi) che, giornalmente, si recano a Roma per lavoro usufruendo dei treni. Infatti, da quando c’è Lollobrigida, una pesante scure si è abbattuta sui pendolari. I convogli denominati “Vivalto” sono improvvisamente diminuiti, sostituiti in molte tratte da vecchissime carrozze degne degni anni ’50". La Attig coglie l'occasione dei problemi ferroviari della tratta Civitavecchia-Roma anche togliersi qualche sassolino dalle scarpe e torna ad evidenziare le spaccature interne al Pdl. "A poco meno di 100 giorni - conclude la Attig - dal suo insediamento alla Regione, la situazione del corridoio F5, la linea che collega Civitavecchia a Roma, non soltanto è paradossalmente peggiorata dal punto di vista del collegamento, ma si è anche qualitativamente aggravata. Treni sempre più vecchi e obsoleti, più corti e, sempre più sporchi, con una capienza talmente insufficiente da arrivare nella vicina stazione di Santa Marinella già a pieno carico, con la scontata conseguenza che a Cerveteri/Ladispoli la condizione di viaggio, di vita, quindi di sicurezza, diventa veramente incerta. Uno spettacolo deprimente, una cartolina che certamente non depone a favore della politica propinata dell’assessore. E’ evidente che Lollobrigida non è in grado di organizzare e gestire un settore così complesso, d’altro canto non è stato in grado di gestire e organizzare un pugno di uomini per costituire il PDL locale, figuriamoci questa situazione. Tra l’altro, per milioni di croceristi, Civitavecchia è la prima porta d’accesso su Roma e, quindi, il servizio ferrovie dovrebbe essere il primo biglietto da visita per chi vuole andare a visitare la Capitale. E’ allora è inutile, ed infantile, che Lollobrigida si faccia fotografare sorridente su un treno locale promettendo mari e monti quando, ad oggi, non ha ancora avviato alcuna azione concreta per migliorare questa situazione. E non stiamo parlando di acquistare nuovi convogli, cosa che sarebbe necessaria, ma almeno di far rispettare il contratto di servizio fra Trenitalia e la Regione per avere treni puliti, climatizzati e con qualche carrozza in più. Chiediamo troppo? Forse sì, se chi è stato messo a capo di un settore tanto delicato non trova il tempo per risolvere i problemi. Ma, d’altronde, conosciamo bene Lollobrigida e sappiamo che attualmente il suo interesse è più verso gli aspetti “marinari” che non quelli ferroviari. Solo che a rimetterci siamo sempre noi cittadini, presi in giro da chi non ha idee e non ha voglia di lavorare. L’augurio, sarebbe meglio dire la speranza, è che Lollobrigida dopo aver sfasciato il PdL locale non sfasci pure i treni locali".

(06 Lug 2010)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy