Home » » L'Andos ricorda Roberta Albano

 

L'Andos ricorda Roberta Albano

CIVITAVECCHIA - "L’Andos Comitato di Tarquinia - è nato nel 2003 dalla volontà di alcune amiche e dalle esperienze dolorose di donne che, pur portando ancora nel corpo e nel cuore i segni delle prove subite, hanno trovato in sé non solo la forza di superare il proprio trauma ma anche l’emozione positiva e attiva di aiutare altre donne colpite dalla stessa malattia, per offrire loro un aiuto per superare i molti traumi legati a questa patologia, vissuti quasi sempre nel silenzio del proprio pudore. Roberta Albano era una di loro, anzi non era soltanto una di loro, era l’Andos di Tarquinia. Vice Presidente, poi Presidente dell’Andos onlus -Comitato di Tarquinia- ha guidato l’Associazione, con il sostegno delle Volontarie-Socie Fausta, Francesca, Rita, Orietta, Gabriella, Anna, Stefania, Carla e Anna ed altre preziosissime socie, e con l’aiuto delle Volontarie della Croce Rossa di Tarquinia Rita e Laura, della Dott.ssa Sofia, Roberta ha guidato l’Associazione con impegno, abnegazione, attaccamento e devozione. Grazie all’aiuto finanziario delle sue Associate, dato discretamente e in silenzio, un silenzio che ricorda i sommessi significativi gesti di solidarietà e d’umanità di un tempo, in quanto l’attività dell’Andos vive mediante il ricavato del tesseramento; dei contributi concessi dal Comune di Tarquinia, dalla Banca Credito Cooperativo della Tuscia e dell’Università Agraria di Tarquinia, tutto ciò ha permesso all’Andos di favorire una crescita in solidarietà, accanto agli obiettivi primari di una sempre maggiore sensibilizzazione della popolazione femminile alle problematiche di prevenzione e di diagnosi precoce. Roberta ha operato in questi anni, con tantissimo coraggio, forza di volontà, sacrificio e attaccamento alla vita, e come nella vita di tutti i giorni, era un vulcano di idee, una mente eccelsa. Tante le iniziative svolte presso la palestra Leoni, tanti i convegni tenutisi presso la sala conferenze dell’Università Agraria di Tarquinia, la vendita annuale delle “Piantine Officinali” per la raccolta fondi da destinare all’acquisto di attrezzature sanitarie oppure alla ricerca, sempre con la preziosa collaborazione degli immancabili Guglielmo e Giulio. Il 19 ottobre ci ha lasciato con dignità, come ha vissuto in questi lunghi anni la sua malattia, lottando per la vita fino all’ultimo respiro della sua esistenza. Sono sicura che se potesse ci direbbe:
“C'è ancora molto da fare”. In effetti è così, ognuno di noi può dare, fare qualcosa, come donare quello che può o vuole in favore dell’Andos Comitato di Tarqunia presso la Banca Credito Cooperativo della Tuscia al C/C n. 11839 –rispettando così le volontà di Roberta e della Famiglia".

(23 Ott 2010)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Vertenza Enel: sindacati in Regione

    15 May 2019 - CIVITAVECCHIA - Un confronto positivo, quello di questa mattina in Regione Lazio, con gli assess ...

  • Enel: il futuro di Torre Nord è nel gas

    15 May 2019 - Il direttore Italia del gruppo, Carlo Tamburi, oggi in audizione in commissione Attività produttive alla Camera, intervenendo sul phase out dal carbone ha assicurato: "I tempi sono compatibili con un 2025 di riferimento per fare gli impianti a gas. Occorre semplificare gli iter autorizzativi". Intervento anche del candidato sindaco Tedesco. SINDACATI CONVOCATI OGGI IN REGIONE   

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy