Home » » La "Marcia degli Angeli" si attiva per sostenere l'infanzia

 

La "Marcia degli Angeli" si attiva per sostenere l'infanzia

DI VIVIANA SERRA

 

CIVITAVECCHIA - Torna a far parlare di sè "la Marcia degli Angeli di Civitavecchia", l'associazione senza fini di lucro, che agisce nel sociale. Questa volta affronta il tema dell'infanzia. Il presidente dell'Associazione Letizia Macaluso sul tema dell'’infanzia dichiara -" è la risorsa più preziosa del genere umano, patrimonio irrinunciabile della sua Comunità, i bambini rappresentano la continuità dell’esistenza della specie umana, rappresentano il futuro e la speranza di un progresso capace di migliorare la vita dei singoli individui e della comunità sociale."- Continua la Macaluso -"Per l’uomo un’infanzia serena è una straordinaria occasione per aprirsi alle scoperte della vita e del mondo, alla ricchezza dei sentimenti e delle relazioni con gli altri ed è per far si che i bambini ed i minori in genere potessero vivere in serenità il loro periodo che, nel 2000, è nata “La Marcia degli Angeli” di Civitavecchia ed è per dare forza ed efficacia di azione che la nostra associazione ha aderito oggi al Movimento Italiano dell’Infanzia, sezione regionale Lazio"-. Il “Movimento dell’infanzia” opera in campo sociale, civile e culturale per contribuire alla nascita ed alla costruzione di una nuova cultura a favore dell’infanzia ed ha come Presidente L’Avvocato G. Andrea Coffari, la Sede centrale Nazionale a Firenze e sedi regionali in numerose regioni italiane; il Coordinatore del Lazio è il Vicepresidente della “Marcia degli Angeli” Dott. Giuseppe Dimito, membro di diritto del Consiglio Nazionale del Movimento di cui fanno parte anche la Presidente della “Marcia degli Angeli” di Civitavecchia Letizia Macaluso Dimito e i presidenti delle Associazioni rappresentanti le varie sedi regionali.
Tra le tante : “Il Telefono Azzurro CAM”, “Il Telefono Azzurro CAM” di Benevento, “Il Telefono Azzurro CAM di Salerno”, L’ ”Associazione Hansel e Gretel” di Torino, “Etica 2001” di Castelfranco Veneto, “S.O.S. infanzia” di Vicenza, “I.A.D. bambini Ancora” di Milano,” Rompere il silenzio” di Torino, la storica “Marcia degli Angeli” di Foligno.
L’impegno delle Associazioni sarà quello di sensibilizzare gli adulti ad ascoltare ed i bambini a parlare, spingere le istituzioni ad una nuova cultura della vita che non sia adultocentrica, ma orienti le scelte politiche, la destinazione delle risorse, la sensibilità culturale verso i bisogni dei bambini a tutto vantaggio della loro intelligenza emotiva e dei valori profondi di cui sono naturalmente custodi.

(28 Gen 2008 - Ore 11:50)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy