Home » » Incidente mortale sulla Furbara Sasso. L'investitore positivo all'alcoltest

 

Incidente mortale sulla Furbara Sasso. L'investitore positivo all'alcoltest

Drammatico tamponamento tra due auto alle 21.30. La vittima un 60enne cerveterano. Arrestato per omicidio stradale un 30enne rumeno residente a Ladispoli, sprovvisto di patente di guida. La salma è stata trasportata al Verano. Procedono nelle indagini i carabinieri delle stazioni di Cerveteri e Campo di Mare

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI - Incidente mortale ieri sera alle 21,30 sulla Furbara Sasso all’altezza del ristorante Guiduccio. Nulla da fare per un 60enne di Cerveteri, che alla guida di una Fiat Punto rossa procedeva in direzione della Statale Aurelia quando è sopraggiunta sulla stessa carreggiata a forte velocità una Audi A3 di colore scuro che lo ha tamponato. Uno scontro violentissimo tra le due auto che procedevano nella stessa direzione di marcia. La Fiat è stata sbalzata, poi rovesciata e scaraventata in cunetta finendo la sua corsa sulle auto parcheggiate nello stesso senso di marcia. L’Audi A3 ferma la sua folle corsa sul marciapiede che sta davanti al ristorante. Il marciapiede, fortunatamente alto, ha impedito che l’auto entrasse addirittura dento il ristorante. Il conducente della Fiat Punto è stato sbalzato fuori dall’auto riportando lesioni mortali. Soccorso e portato al Pit di Ladispoli Cerveteri muore infatti lì poco dopo. Inutile il tentativo di far giungere  l’elisoccorso al Pit, che è ripartito senza feriti a bordo. Illesa, invece, una giovane 42enne che viaggiava col lui. Il conducente dell’Audi A 3 è un rumeno, classe ‘89 di Ladispoli, V. N., sprovvisto di documenti e di patente di guida che è stato portato al San Paolo di Civitavecchia, sia per le lesioni riportate, sia per essere sottoposto ai test di rito. E’ risultato positivo all’alcol test con un tasso di 2,14, quindi con valore ben oltre la soglia. E’ stato così arrestato per omicidio stradale. La notte l’ha passata all’ospedale in osservazione e stamattina dimesso è stato accompagnato ai domiciliari. I mezzi sono stati sequestrati e la salma è stata portata al Verano a disposizione dell’autorità giudiziaria. Procedono nelle indagini i Carabinieri delle Stazioni di Cerveteri e Campo di Mare.

 

(02 Mar 2019 - Ore 12:17)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

  • Stop a plastica usa e getta

    19 Apr 2019 - I pentastellati presentano due mozioni per una gestione più efficiente dei rifiuti. Così si può ottenere il massimo vantaggio per la comunità, per l’ambiente e per le casse comunali  

  • Conferenza stampa al Senato dell’alleanza nazionale Stop 5G

    16 Apr 2019 - Il cerveterano Maurizio Martucci, portavoce: «I malati ci sono già, irresponsabile e dannoso continuare a negare l’evidenza»

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy