Home » » Il Dlf rimane a bocca asciutta

 

Il Dlf rimane a bocca asciutta

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Quattro sconfitte su quattro match per le formazioni dielleffine impegnate nello scorso fine settimana nei vari campionati Giovanissimi e Allievi.
Si complica il discorso salvezza per i Giovanissimi 2003 e 2004. Passo falso per gli Allievi che perdono la testa della classifica.
Una cinica Ostiantica ferma la corsa della capolista Dlf, nel campionato Allievi provinciali fascia B 2002, con il risultato di 2-0 nel big match della tredicesima giornata. La formazione guidata da Massimo Di Pietro impatta nella prima sconfitta stagionale contro la formazione lidense che ha sfruttato al meglio le occasioni avute.
L’Ostiantica, quarta forza del campionato, approccia la gara con un buon piglio e sugli sviluppi di una punizione, nata da una rimessa invertita dal direttore di gara, trova il vantaggio dopo sette minuti. I biancoverdi reagiscono immediatamente e creano molte occasioni per agguantare il pari.
Al 33’ Marini crea il panico in area e viene atterrato, l’arbitro con inspiegabile ritardo, decreta il calcio di rigore. Dal dischetto Stefanini calcia debolmente e Tulli neutralizza.
I biancoverdi non si perdono d’animo e cercano il pari con tutti i mezzi ma trovano ancora l’opposizione della difesa e del portiere ospite.
La ripresa si riapre con i biancoverdi vogliosi del pari, e già al 3’ arriva la prima occasione, derivante da una mischia in area, la palla arriva a Marini che calcia a rete a portiere battuto ma la palla viene respinta sulla linea. Gli ospiti si affidano al “palla lunga e pedalare” e da uno dei tanti lanci lunghi si innesca il contropiede con il quale l’Ostiantica troverà il raddoppio. A nulla è valso l’assedio alla ricerca del gol che potesse riaprire la gara, che termina con il punteggio di 2-0.
Amaro il commento di mister Di Pietro: «Abbiamo però una gara con due tiri degli avversari, abbiamo avuto tante occasioni, tra cui il rigore, ma era destino che dovesse finire così. Andiamo avanti per la nostra strada, non guardavamo la classifica prima e non lo faremo neanche ora».
In campo per il Dlf Civitavecchia: Unali, Tenan, Dalla Ragione, D’angelo, Marongiu, Buono, Zerilli, Peveri, Marini, Stefanini, Crescentini, Paoloni, Lupoli, Pasquini, Masini, Capretti, Cirotto, Brizi. Allenatore: Massimo Di Pietro.
Poteva essere la domenica della ripartenza e della nuova speranza per salvare un campionato finora al di sotto delle aspettative ma la nuova sconfitta che i Giovanissimi regionali 2003 hanno riportato sul terreno amico per 1-0. A decidere la gara è stato un calcio di rigore decretato dal direttore di gare a due minuti dal termine.
L’episodio ha fatto perdere del tutto la pazienza alla Dirigenza biancoverde: «In una gara equilibrata, dove a pochi minuti dal termine entrambe le squadre cercano di non perderla, non si può decretare un rigore perché dagli sviluppi di un angolo un giocatore cade a terra, non so cosa l’arbitro abbia visto, ma di sicuro ha visto ciò che non è accaduto.Per dare un rigore così, in quel momento bisogna essere pienamente sicuri del fallo avvenuto. E il direttore di gara non lo era. Comunque noi continueremo a lavorare con la consapevolezza che ogni gara sarà una finale e il 100 per cento che dobbiamo dare in gare ormai non basta più». 
In campo per il Dlf Civitavecchia: Ferrilli, Paniccia, Romitelli, Tombolelli, Gagliardi, Midei, Tamasi, Napolitano, Saladini, Coppari, Moretti, Scimemi Scirocchi, Avallone, Di Stefano, D’amico, Chessa. Allenatore: Andrea Midei.
I Giovanissimi regionali fascia B del Dlf Civtavecchia che scendono in campo con la voglia e la determinazione giusta per disputare la gara che per tutta la settimana mister Secondino aveva preparato nei minimi dettagli. Le azioni fioccano già dai primi minuti, ma come sempre l’imprecisione e la poca lucidità sotto porta, impedisce ai biancoverdi di gioire al vantaggio. Al 20’, 24’, 29’ e 32’ le altre azioni dove i dielleffini avrebbero potuto trovare il gol. La squadra in generale gioca bene, imposta e crea numerose azioni. Nessuna azione degna di nota per gli avversari.
La ripresa riprende con la stessa intensità con cui si era conclusa la prima frazione, con i biancoverdi che continuano a mantenere le redini del gioco. Al 18’ arriva il vantaggio dielleffino con Baroncini. A questo punto la partita cambia. Il Tuscia pressa di più, ma senza mai arrivare al tiro.
Tranne nelle due azioni che portano entrambe al gol. Al 30’ e nell’ultimo minuto di recupero. Tutte azioni su cui i biancoverdi potevamo difendersi meglio. Nell’ultimo secondo l’occasione capita sui piedi di Forte che sbaglia in malo modo impedendo di arrivare almeno al paraggio.
«Incredibile come una partita dominata finisca in questo modo». Questo è il triste commento del ds del Dlf Alessio Baffetti. «Quando anche l’avversario - continua il dirigente biancoverde - ammette di aver vinto una gara che neanche meritava di pareggiare, allora significa che hai fatto tutto da solo, nel bene e nel male. E d’altronde come dargli la colpa di vincere in questo modo se non si è stati capaci di chiudere la partita con un secondo gol o perché come al solito hai regalato gol agli avversari o per non aver resistito per quei quindici minuti che mancavano al termine. Talvolta la sconfitta insegna più della vittoria e speriamo che questa volta i dielleffini abbiano imparato la lezione».
In campo per il Dlf Civitavecchia: Notari, Vargiolu, Mollenbeck, Velardo, Baroncini, Di Giorgio, Carannante, Forte, Chessa, Elisei, Di Stefano, Bergantini, Shabanaj, Giustiniani, Mura, Del Rio, Baracco. Allenatore: Fabio Secondino.
I Giovanissimi Sperimentali fascia B 2004-2005, guidati da mister Giuseppe Grosselli lottano per tutta la durata della partita; ma alla fine cedono di fronte alla maggiore solidità della Dabliù, che passa al Dlf per 6-3 in una gara dove i dielleffini esprimono in buon calcio e riescono a creare occasioni pericolose oltre alle tre reti realizzate da Mura alla sua prima tripletta.
Contento per la prestazione meno per il risultato mister Grosselli: «Sono contento perché ho visto i ragazzi lottare fino alla fine, anche quando il risultato avrebbe tagliato le gambe a chiunque e invece, con caparbietà, hanno segnato due reti e sfiorate almeno un paio, stiamo crescendo a vista d’occhio. Non sono invece contento per il risultato, in quanto con più attenzione avremmo evitato alcune segnatura. Nel complesso bene». 
In campo per il Dlf Civitavecchia: Orchi, De Gianni, Locci Conte, Baracco, Di Gennaro, Del Rio, Santacroce, Mura, Velardo, Di Stefano, Di Giorgio, Shabanaj, Carannante, Elisei, Vargiolu. Allenatore: Giuseppe Grosselli.

(30 Gen 2018 - Ore 19:35)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy