DOMENICA 15 Dicembre 2019 - Aggiornato alle 20:54

Home » » I Bad Boys contro la Giacomini band

 

I Bad Boys contro la Giacomini band

Scontro tra tifoseria dopo l'annuncio del capo-ultrà  di seguire anche la Civitavecchiese. La frangia fedele al Civitavecchia: Non faremo mai il tifo per l'Us

Quindici anni fa sognavano il ritorno in C2, oggi seguono una volenterosa under 21 e non andranno \Tifosi mai a fare il tifo per la Civitavecchiese. Non hanno alcuna intenzione di cambiare pelle i Bad Boys, storica frangia della tifoseria del Civitavecchia calcio, che contestano la decisione presa da Roberto Giacomini. Lo storico capo-ultà  locale infatti ha annunciato che d'ora in poi seguirà  anche la Civitavecchiese, raccogliendo l'appello fatto dal capitano della Snc Mauro Pagliarini, proprio ai nostri microfoni. Lo stretto legame creatosi tra i nerazzurri di Caputo ed i rossocelesti di Pagliarini ha portato la 'Giacomini band'' a fare il grande salto oppure come dicono i più estremisti tra i Bad Boys a passare dall'altra parte della barricata, rinnegando il passato. Palese l'amarezza da parte di questo gruppo, che ha sempre dimostrato fedeltà  ai colori nerazzurri (riconoscendo come tali solo quelli del Civitavecchia), rimanendo vicini alla squadra anche durante la vergognosa fine. Ora sono tornati al Fattori pronti a sostenere anche una squadra under 21 pur di fare il tifo per la Vecchia e come sottolineano con fermezza non faranno mai il tifo per la \TifosiCivitavecchiese. In compenso a via Montanucci si riaffaccerà  Roberto Giacomini con la sua rumorosa sirena e con il suo colorato e festante seguito. Tra questi insomma non ci saranno i Bad Boys e neppure i Cv Ultras 1989, un gruppo composto da giovani che è riuscito a farsi riconoscere da quel gruppo che aveva raccolto l'eredità  dei Forever Ultras. Insieme stanno riorganizzando la tifoseria con tante idee in cantiere e con la speranza che Tersigni possa dar voce, con una squadra competitiva in serie superiori, alla loro voglia di Civitavecchia e pazienza se quello che una volta era il loro capo ultrà  ed anche il loro punto di riferimento abbia alla fine ceduto alla tentazione di fare il tifo per la Civitavecchiese.

(10 Feb 2006 - Ore 12:04)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy