Home » » Gara di cross, polemiche e veleni

 

Gara di cross, polemiche e veleni

Fiumicino. Vigili urbani a controllo delle autorizzazioni nei pressi della Riserva del Litorale Romano. Sui social lo sdegno dei residenti per la manifestazione del MotoDays di Roma

FIUMICINO - Quattro categorie ammesse tra scrambler, special, maxienduro e scooter con vocazione off road, cinque prove in calendario. Tra i 20 e i 25 km di percorso sterrato, un cross test ed una prova di abilità ad ogni giro. Sono gli ingredienti del nuovo Trofeo Maxienduro e Scrambler, iniziato il 10 marzo ai MotoDays di Roma. Tra mille polemiche, però. Perché in molti si social si sono chiesti se fosse possibile entrare con le moto in uno dei punti di maggior interesse della Riserva Statale del Litorale romano. La manifestazione, legeta al MotoDays, avrà certamente le autorizzazioni del caso per poter effettuare un’operazione così importante, ma comunque è stata chiamata la Polizia Municipale di Fiumicino per controllare permessi e autorizzazioni. Una pattuglia si è diretta sul posto. Resta la polemica, feroce, dei residenti e di coloro che percorrono in bici (oggi no, perché appunto è vietato passare), la pista ciclabile denominata ReginaCiclarum. In giornata è astata resa pubblica copia dell’autorizzazione concessa ma la cosa non ha spento le diatribe. «Via Angelo Vescovali dovrebbe finire alla fine della Fiera di Roma – è scritto in un post rimbalzato sui social – e non dietro ai palazzi dell’Aeronautica dove hanno spostato le panchine». Istituita nel 1996, la Riserva Naturale Statale del Litorale Romano è una delle più singolari dell’intero sistema nazionale di Aree Protette. Misura 15.900 ettari, vale a dire circa il doppio del parco nazionale del Circeo, e nel suo perimetro dalla forma quanto mai frastagliata (misura oltre 140 km) è incluso un mosaico di ambienti naturali scampati all’urbanizzazione. E sono boschi sempreverdi, argini e foci fluviali, dune, zone umide, distese di macchia mediterranea, tratti di Campagna Romana di sorprendente bellezza. Anche i paesaggi agrari sono diffusi, dominati dalle linee rette di canali, collettori, idrovore delle grandi bonifiche costiere realizzate a partire dalla fine dell’Ottocento. Assieme ad essi, alcuni siti archeologici tra i più importanti d’Italia – come ad esempio Ostia Antica testimoniano ancora del passato illustre di questo tratto di Lazio costiero. La riserva è stata istituita con D.M. 28 luglio 1987, n. 429; D.M. 29 marzo 1996; D.M. 24 ottobre 2013 (G.U. del 20 novembre 2013, n. 272).

(12 Mar 2019 - Ore 08:39)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy