Home » » Ex cementificio, convocata l’impresa 

 

Ex cementificio, convocata l’impresa 

Avviati una serie di incontri per risolvere i problemi impellenti della città
Tidei: «Chiederemo l’abbattimento della struttura e la bonifica dell’area»

SANTA MARINELLA – Continuano gli incontri del sindaco Tidei con i vari enti, per cercare di risolvere i problemi più impellenti della città. 
«Abbiamo avuto modo di parlare con i dirigenti di Municipia – afferma il primo cittadino - per accelerare le pratiche relative alla riscossione coattiva delle tasse e dei tributi non pagati. Inoltre siamo riusciti a effettuare numerosi incontri, peraltro molto positivi, con l’organo straordinario di liquidazione nominato dal Presidente della Repubblica, al fine di stabilire un percorso condiviso sul risanamento dei debiti e la elaborazione della nuova pianta organica e dei bilanci di previsione 2018 e 2019». (Agg. 20/10 ore 10.13) segue

EX CEMENTIFICIO, CONVOCATA L'IMPRESA. «Abbiamo, in agenda, alcuni faccia a faccia con degli investitori interessati alla realizzazione di infrastrutture civili ambientali e ricettive, mentre per la prossima settimana abbiamo convocato l’impresa Salini, alla quale chiederemo l’abbattimento dell’ex cementificio e la riqualificazione dell’intera area. Ci siamo visti con i responsabili di LazioCrea - prosegue ancora il Sindaco Pietro Tidei - per la cessione in uso di spazi dentro il castello di Santa Severa e di aree esterne per la realizzazione di parcheggi che verranno gestiti dalla Multiservizi, contestualmente abbiamo incontrato anche la CoopCulture per ottenere una inversione di rotta e un maggior coinvolgimento del Comune nella programmazione delle iniziative culturali nel castello». (agg. 20/10 ore 10.30)

«BISOGNA TUTELARE I DIPENDENTI E LE IMPRESE LOCALI». Il Sindaco poi ricorda che è necessario tutelare i dipendenti comunali e i fornitori del Comune che devono ricevere i soldi delle fatture inviate. «Andremo ad incontrare le organizzazioni sindacali per la definizione delle vertenze aperte con il personale – conclude il primo cittadino della Perla - insieme a queste stiamo rispondendo alle richieste di decine di cittadini e imprese che reclamano il pagamento dei loro crediti nei confronti del Comune, un vero e proprio dramma costituito dagli enormi debiti non pagati dalla giunta Bacheca a causa dei quali alcuni piccoli artigiani ed imprenditori rischiano il fallimento». (agg. 20/10 ore 11)

(20 Ott 2018 - Ore 10:13)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy