GIOVEDì 18 Luglio 2019 - Aggiornato alle 23:56

Home » » Emergenza freddo, incrementata l'azione della Caritas

 

Emergenza freddo, incrementata l'azione della Caritas

Distribuite coperte e abiti caldi in più e a richiesta anche il pasto serale. Presidio della Croce Rossa di Santa Severa sul territorio comunale e Protezione civile operativa h24

LADISPOLI – Coperte, sciarpe e vestiario caldo extra per i senza fissa dimora. Con l'arrivo dell'ondata di freddo che ormai da qualche settimana si è abbattuta sul territorio, la Caritas ha avviato il suo “piano di emergenza” per cercare di sostenere i più deboli: i clochard che vivono sul territorio comunale. Loro un posto caldo dove tornare la sera non ce l'hanno. Vivono principalmente sotto i cavalcaferrovia, o in qualche ''baracca'' o stabile abbandonato ma privi ovviamente di riscaldamento. È a loro che i volontari del centro Caritas Santi Mario, Marta e Figli guardano in questo lungo e freddo inverno. Già da un mese circa è stata infatti incrementata la diffusione di carte e abiti caldi ai senza tetto che si rivolgono a loro. Ma non solo. Nonostante solitamente i volontari offrano quotidianamente una calda colazione e il pranzo, a questi servizi già da tempo presenti e consolidati (a cui fanno riferimento anche diversi bisognosi della città che magari un tetto sopra la testa ce l'hanno ma a causa della crisi economica non riescono a mettere insieme il pranzo con la cena) và ad aggiungersi, quando richiesto, il pasto caldo serale. Già la scorsa settimana i volontari hanno distribuito diversi pasti serali tra i clochard ormai noti e che spesso si rivolgono alla Caritas di via Enrico Fermi. Servizio questo che va ad aggiungersi a quello offerto dalla Croce Rossa di Santa Severa che periodicamente ogni 10 giorni effettua sopralluoghi nei punti più frequentati dai senza tetto al calar del sole. Anche in questo caso i volontari, tramite la loro unità mobile, si spostano soprattutto nelle ore serali, sul territorio per fornire ai senza tetto bevande calde e coperte. Coperte messe a disposizione, in caso di necessità, anche da parte della Protezione civile La Fenice. Sono, invece, reperibili h24 i volontari della Protezione civile comunale a disposizione, dunque per eventuali emergenze, anche durante le ore notturne. Al momento, invece, non sarebbe stato attivato alcun presidio fisso dove accogliere nelle ore notturne i clochard in vista dell'ondata di gelo. Negli scorsi anni, come si ricorderà, in vista della nevicata (successivamente arrivata) il Comune aveva provveduto, in accordo con RFI, ad aprire i locali della biglietteria durante le ore notturne per ospitare i senza fissa dimora, assistiti in quelle occasioni sia dai volontari della Croce Rossa che dalla Protezione civile e dai volontari Caritas che anche in quell'occasione avevano contribuito fornendo qualche pasto caldo.

(11 Gen 2019 - Ore 16:20)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy