Home » » E a Montalto di Castro le attività sportive si fanno tra le erbacce

 

E a Montalto di Castro le attività sportive si fanno tra le erbacce

La denuncia è di Sinistra ecologia e libertà che chiede al Comune di aprire la struttura anche negli orari extra scolastici

MONTALTO - Il 12 settembre anche molti studenti delle Medie inferiori di Montalto di Castro si ritroveranno sui banchi di scuola. Ma la situazione, anche qui, non è delle migliori, soprattutto per quanto riguarda le strutture sportive. Tra le nuove materie scolastiche , infatti, rischiano di essere inseriti corsi come ‘’quello di sopravvivenza di 1° e 2° livello’’ e di ‘’addestramento di serpenti’’, mentre tra il materiale didattico da comprare ci potrebbe essere il machete e il siero antivipera. Ironia a parte, ad oggi le strutture sportive della scuola media di Montalto, visibili dal retro, passando per via Tito Livio, sono fatiscenti: con erba alta, anche sulla pista di atletica e sui campetti di basket e di calcio, e quest’ultimo è pieno di buche, mentre le porte sono arrugginite, col rischio che qualcuno si faccia male. Gli spogliatoi che dovrebbero servire i campetti hanno le porte divelte e risultano inutilizzabili; e vista la facilità con cui vi si può accedere, tali locali potrebbero essere utilizzati da tossicodipendenti. «Sembra che a nessuno interessi tali situazione - denunciano da Sinistra ecologia e libertà di Montalto di Castro - ma vorremmo lo stesso ricordare che la salvaguardia dei nostri ragazzi è il futuro di questo paese e crediamo che un tale esempio sia diseducativo e non formativo all’educazione civica». «Tra le erbacce – proseguono dal movimento politico - potrebbero annidarsi parassiti come zecche o pulci ed anche serpenti. L’erba secca potrebbe infine essere causa d’incendio. Come Sinistra Ecologia e Libertà di Montalto crediamo che si debba intervenire al più presto per rendere agibile ed utilizzabile l’intera struttura ed aprirla, eventualmente fuori dalle ore di scuola, a tutti coloro che ne vogliano usufruire e che tutta la cittadinanza possa sentirla come bene comune».

Ale.Ro.

(06 Set 2011 - Ore 19:47)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy