Home » » Dlf-Csl: la stracittadina si colora di biancoverde

 

Dlf-Csl: la stracittadina si colora di biancoverde

VERDECALCIO. L’Under 15 di mister Grosselli vince 3-1 il derby contro la Csl Soccer del tecnico Supino grazie alla doppietta di bomber Rossi e alla rete di Natini. Una bellissima partita quella andata in scena domenica al Gagliardini, soddisfatto mister Grosselli: «Nella ripresa volevo una reazione e così è stato». Buio pesto per l’Under 16 regionale di Mauro Di Giovanni che incassa il settimo ko consecutivo e resta al penultimo posto solitario. Impatta l’Under 14 

È  proprio buio pesto per l’Under 16 regionale guidata da Mauro Di Giovanni. I 2003 sono stati battuti pesantemente oltre i propri demeriti da un Monterosi venuto al Dlf per vendicare la sconfitta patita all’andata. Biancoverdi come al solito poco attenti nel gestire gli episodi decisivi del match per poi scioltasi come neve al sole, quando le cose si sono complicate. Dopo la quaterna subita la settimana scorsa, ci si aspettava una minima reazione e un pochino di orgoglio, tra l’altro c’era di fronte la squadra che aveva concesso una delle due vittorie in campionato. Per i dielleffini è stata una sconfitta decisa oltre dagli episodi anche da una scarsa compattezza del gruppo. Ora si attende solo che la matematica sancisca la discesa della categoria allievi nel campionato Provinciale. Forse è il momento di tirare le somme con il porsi delle domande sulle cause di questo fallimentare campionato.
Tabellino: Dlf Civitavecchia - Monterosi  1-4. Dlf Civitavecchia: Ferrilli, Carannante, Gagliardi, Paniccia, Bastianini, Bencini, Sudati, Di Cosmo, Tamasi, Schiavo D., Serra, Garofalo, Tersigni, Schiavo S., Scirocchi, Napolitano. Allenatore: Mauro Di Giovanni.
I biancoverdi guidati da Pino Grosselli vincono il derby contro la Csl Soccer. L’Under 15 provinciale ha dovuto sudare le fatidiche sette camice per avere la meglio sulla formazione allenata da Franco Supino.
L’approccio alla gara non è stato dei migliori infatti la prima occasione è di marca rossoblu con Chistol che si divora il vantaggio anche grazie all’intervento di Ciancarini. Tre minuti più tardi ancora Csl con Barletta, il suo tiro si infrange sulla traversa. All’8’ i dielleffini trovano il guizzo per il momentaneo vantaggio. Carannante, dopo una discesa dalla destra crossa al centro per l’occorrente Natini che è bravo e rapido a girare a rete di testa non lasciando scampo a Sorbo.  
Al 12’ la Csl agguanta il meritato pareggio con Incorvaia con una punizione calciata da metà campo. Il primo tempo termina in parità,  senza ulteriori sussulti. Mister Grosselli, nell’intervallo striglia i suoi ragazzi e il risultato è subito evidente. passano appena due minuti nel corso del secondo tempo che i dielleffini vanno in gol con Rossi F. rapido a mettere la palla in rete su cross dalla destra di Santecchi. La terza realizzazione arriva al 6’ con Rossi F. che direttamente dal corner mette la palla in rete. A questo punto il Dlf ha la partita totalmente in pugno, invertendo la rotta del primo tempo. Per il tempo restate poco altro da evidenziare, tant’è che la partita termina con il risultato fissato al 6’ del secondo tempo. Come sottolinea Mister Grosselli: «Nell’intervallo ho trovato le parole giuste per scuotere i miei dal torpore che li aveva colpiti. E ho visto la reazione che mi aspettavo, anche se non si deve entrare in campo con un ritmo così blando. Sarà mia premura in settimana capire le motivazioni. Per ora ci godiamo i tre punti».
Tabellino: Csl Soccer - Dlf Civitavecchia 1-3. Dlf Civitavecchia: Ciancarini, Carannante, Pepe, Di Gennaro, Muzi, Schiavo D., Santecchi, Natini, Garofalo, Rossi F., Bracchi, De Gianni, Tersigni, Santacroce, Rossi D, Di Battista, Di Luca. Allenatore: Giuseppe Grosselli.
La ventesima giornata del campionato regionale Under 14 regionale  vede affrontarsi sul terroso campo del Tevere Roma due squadre alla ricerca disperata di punti. La formazione di casa, seppur attualmente rilegata, al ruolo di cenerentola del girone, un solo punto nelle ultime dieci gare, è alla disperata ricerca di una vittoria che manca ormai da tre mesi, e prova a sfruttare il fattore campo e dello scarso rendimento del Dlf in trasferta, che vede i biancoverdi con un solo punto nelle ultime cinque trasferte. Il verdetto di fine gara accontenterà entrambe le formazioni con la equa spartizione della posta in gioco. La partita è subito maschia e i biancoverdi provano a spingere sulle fasce nel cercare di servire Luciani in profondità, ma oggi il controllo di palla dei dielleffini è lontano anni luce dai precisi scambi tra la linea mediana e le punte. I centrocampisti dielleffini occupano costantemente la zona centrale del terreno di gioco, costringendo il Tevere Roma a sporadiche ripartenze. Questa situazione porta il mister capitolino a correre ai ripari effettuando già un cambio dopo appena quindici minuti di gioco. Al 20’ momenti di paura per il capitan Fara, il furetto biancoverde subisce l’irruenza incontrollata del difensore romano, che commettendo fallo, lo scaraventa contro la torre di irrigazione facendogli sbattere il fianco. Dopo cinque minuti il capitano riesce a rientrare in campo, ma il dolore ne comprometterà il resto della gara.  Dopo due minuti di recupero si chiude il primo tempo privo occasioni di rilievo. 
Nella ripresa il copione della partita cambia, e il Tevere Roma non riesce più neanche nelle ripartenze, e viene chiuso nella propria metà campo. Il più attivo è sempre Luciani che ci prova a più riprese, ma senza trovare mai lo specchio della porta. Stessa sorte per Fara, D’Antini e Capelli, tutte le loro conclusioni sono preda di Moriconi o finiscono lontani dai pali. L’occasione più ghiotta, per far bottino pieno, arriva a dieci dal termine. Dagli sviluppi di una punizione a due nell’area la palla viene caricata per Mazzarini che non angola abbastanza e di potenza colpisce la barriera. Entrambe le squadre effettuano tutte le sostituzioni, ma il risultato non cambierà più. A fine gara il tecnico biancoverde vede, nel punto conquistato, il bicchiere mezzo pieno: «Sono rammaricato per non aver vinto la partita nonostante le tante occasioni, su un campo che ha penalizzato parecchio il nostro gioco. Di positivo evidenzo che i miei ragazzi sono stati in grado di giocare sempre il pallone, cosa che prima non facevano. L’importante comunque è far tesoro anche di questo e continuare così».
Tabellino: Tevere Roma - Dlf Civitavecchia  0-0. Dlf Civitavecchia: Deiana, Trillocco, Rago, D’Antini, Poci, Mazzarini, Fara, Capelli, Vitelli, Luciani, De Rosa, Sudati, Cavero, Romiti, Serpente. Allenatore: Roberto Fara.
Seconda giornata della fase primaverile del campionato Federale Sgs. Tutte le formazioni della Scuola Calcio dielleffina sono state impegnate in gare ufficiali.
Gli Esordienti 2006 di Gabriele Colonna, vincono per 3-1 contro il Montespaccato con parziali (0-0/2-0/1-0). 
Pareggio per il gruppo degli Esordienti 2007 Verde guidati da mister Filippo De Gaetano. Sul green del DLF dopo una divertente gara impattano per 2-2 contro Lo Sport City Roma con parziali (2-0/0-1/0-0).
Pari anche per gli Esordienti 2007 Bianca, guidati da mister Stefano Fusco. I biancoverdi hanno pareggiato al Tamagnini contro la Cpc2005 con il risultato di 2-2 con parziali (0-1/1-0/0-0).
I Pulcini 2008 guidati da mister Massimiliano Pane, battono in casa il Primavalle con una prova di alto tasso tecnico e di grande carattere. Risultato finale 3-0 per i biancoverdi nel conteggio dei tre tempi con i parziali (2-0/2-0/2-1).   
Vincono anche i Pulcini 2009 guidati dall’istruttore Bruno Dignani contro i pari età del Tolfallumiere per 3-0 con parziali (2-0/5-0/3-0).
Campionato anche per le formazioni dei Primi Calci 2010 guidate dagli istruttori Matteo Fiorini e di Emanuele Caselli. I biancoverdi hanno battuto al Dlf la Leocon con il risultato di 3-2, con i parziali (0-0/1-0/0-0). Mentre nella gara domenicale l’altro gruppo, sempre al DLF ha battuto l’Anguillare per 2-1 con i parziali (3-0/1-3/4-1). 
Prima apparizione stagionale per i Piccoli Amici 2011 guidati da Giovanni Iannetti. Sul rettangolo del calcio a 5 i piccoli dielleffini hanno battuto il Tolfallumiere con il  risultato di 3-2 con i parziali (1-1/1-1/4-0). Anche oggi tanti gol e  tanto divertimento, perché correre dietro un pallone è sempre il gioco più bello del mondo.

(12 Mar 2019 - Ore 20:55)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy