Home » » Digitale terrestre Rai a Civitavecchia, verso il nuovo switch off tra tanti dubbi

 

Digitale terrestre Rai a Civitavecchia, verso il nuovo switch off tra tanti dubbi

CIVITAVECCHIA - Visto i recenti sviluppi la Regione Toscana, si prepara con anticipo di 6 mesi (rispetto al vecchio calendario proposto dal Ministero) ad effettuare la transizione alla nuova piattaforma del digitale terrestre, infatti daal periodo 7 novembre al 2 dicembre effettuerà il processo di switch-off, cioè spegnimento totale dei segnali analogici cosa accadrà per la nostra zona? Si è venuto a conoscenza che il Mux 1 versione Toscana sarà sul ch. 27. Ovvero, quei siti che trasmetteranno il Mux 1 in UHF, tra i quali l'Argentario, lo faranno sul ch. 27. Poi, riguardo l'Argentario, da qui trasmetteranno anche il Mux 1 Lazio sul ch. 28; quindi con grande sorpresa il Mux 1 verrà assegnato su queste due frequenze in quarta banda Uhf e non come si sarebbe immaginato sulla terza banda Vhf (questo per motivi di salvaguardia di interferenze) come è indicato in un articolo presente all'interno del seguente forum: www.digital-forum.it alla seguente pagina di riferimento: www.digital-forum.it/showthread.php?t=126636

In passato la nostra città è stata servita per quanto riguarda la Rai dalla postazione principale di Monte Argentario ora come si prospetterà a distanza di pochi mesi dallo switch la situazione televisiva dei mux Rai per Civitavecchia? Visto anche che nella postazione cittadina di Monte Paradiso è già presente dal 2004 il Mux A ora presente sul canale 23 uhf, che succederà verrà convertito in Mux 1? Ed il resto degli altri mux da dove verranno irradiati per la nostra città? Da Monte Argentario come postazione storica (obbligando fra l'altro a riattivare le antenne verso M.Argentario ed a far rimettere mano in molti condomini o abitazioni agli impianti d'antenna attrezzando anche alcuni filtri per alcune frequenze che devono comunque essere garantite) oppure sarà proprio la postazione di Monte Paradiso che dovrà successivamente o in sede di switch toscano accendere anche questi altri impianti ex novo della Rai e cioè il mux2-3-4? Ancora il mistero a pochi mesi dallo switch toscano resta per la nostra città non garantendo un informazione ben adeguata altrove invece ben evidente. Pertanto si sollecitano le istituzioni a chiarire questo aspetto, sperano che qualcuno ci dia informazioni dettagliate a riguardo.

Corrado

(28 Giu 2011 - Ore 22:14)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy