Home » » Di Stefano: "I Grassi? Opportunità di lavoro"

 

Di Stefano: "I Grassi? Opportunità di lavoro"

Anguillara. Centocinquanta operai di ditte locali saranno utilizzati per i lavori pubblici. Per le strutture private prevista l’assunzione di 80 persone

di GRAZIAROSA VILLANI

ANGUILLARA - Alcuni dettagli sul Piano Integrato ai Grassi approvato mercoledì a maggioranza dal Consiglio comunale di Anguillara arrivano dallo stesso imprenditore che lo ha proposto. Riguardo l’iter, Di Stefano sottolinea che si tratta di unprogetto nato da molto tempo e che si avvia ora alla realizzazione. In particolare – spiega Di Stefano. (agg. 28/09 ore 8.38) segue

LA VARIANTE AL PRG. “Il 23 dicembre 2006 venne approvata dal Comune di Anguillara la variante al Piano Regolatore Generale. I miei terreni in località I Grassi di 5 ettari vennero inseriti prevedendo 50mila metri cubi destinati alla realizzazione di una clinica e di una residenza sanitaria assistita. Nel 2016 è stata inoltre approvata una osservazione da me presentata al Prg che ha riconosciuto ulteriori 30mila metri cubi da destinare ad impianti sportivi. Nel 2017 – precisa ancora - la giunta del M5S ha riconfermato nel nuovo Prg la stessa cubatura di 80mila metri cubi. Pertanto avrei potuto, essendo i miei terreni sia nella variante del Prg del 2006 che in questa del 2017, iniziare a realizzare quanto previsto. (agg. 28/09 ore 9)

LA VARIANTE. “Quando è uscito un bando ho colto l’opportunità ed ho presentato un mio Piano Integrato con il quale ho proposto una variazione della destinazione d’uso di parte della cubatura della Residenza Sanitaria Assistita in residenziale a fronte della realizzazione da parte mia di opere pubbliche per un importo di 3 milioni e 600 mila euro. Ora il piano è stato approvato. Ci tengo a precisare che mi avvarrò di ditte locali per tutti i lavori previsti sia per quanto riguarda le opere pubbliche sia per quelle private”. L’occupazione che si prevede parla di numeri a  tre  cifre. “E’ previsto l’impiego – dice Di Stefano - di 150 operai di ditte locali per i lavori pubblici. Per le strutture private si prevede l’assunzione per la clinica di 80 persone, tra medici infermieri e addetti alle pulizie, di  20 persone per la RSA, di 80 persone per il complesso sportivo e di 10 persone per il maneggio». (agg. 28/09 ore 9.30)

(28 Set 2018 - Ore 08:38)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy