Home » » Csl Soccer, il dopo Fracassa si chiama De Santis

 

Csl Soccer, il dopo Fracassa si chiama De Santis

CALCIOMERCATO. Via al valzer delle panchine: mezzo litorale pronto a cambiare allenatore. Tanti gli scoop e le indiscrezioni, la più veritiera arriva da Viale Guido Baccelli. Lo storico capitano del Santa Marinella, attuale tecnico dell’Under 17 Provinciale, sarebbe in pole per allenare la società di patron Villotti. Il Civitavecchia sarà diretto da Paolo Caputo solo se si unirà con la Cpc, altrimenti ci sono i nomi di Castagnari e Brandolini. Direzione Cina per Pietro Bosco, Sperduti e Morelli attendono chiamate

di MATTEO CECCACCI

Ci siamo. A venti giorni dalla fine dei campionati l’antifona può prendere inizio. Può tranquillamente iniziare la storia che siamo abituati a sentire ogni anno alla fine di ogni competizione, dalla Promozione alla serie D. Che sia Comitato Regionale Lazio o Lega Nazionale Dilettanti poco importa, ormai sappiamo bene le cose come vanno. Ultima partita di regular season, triplice fischio dell’arbitro ed ecco che in un battibaleno arrivano voci, dicerie, notizie e indiscrezioni che si spargono dappertutto fino ad arrivare a conoscenza dei dirigenti, giocatori, tifosi e appassionati di sport.
Come ogni anno quindi, siamo giunti nel periodo dove a tenere banco prima delle trattative riguardanti i giocatori sono quelle dei tecnici. Non per fare filosofia o retorica, è vero che si dice sempre, ma forse questa volta è un dato di fatto ancor più importante: mai come in questa post season, si scatenerà un vero e proprio valzer delle panchine che stravolgerà le operazioni di mercato. Tantissime squadre locali e del comprensorio sono in procinto di cambiare la guida tecnica, a cominciare dai top club in cui l’unico ad essere sicuro del proprio allenatore è la Csl Soccer con Claudio De Santis. Dopo le clamorose dimissioni del tridente Fracassa, Di Raimondo e D’Aponte rispettivamente tecnico, vice allenatore e direttore sportivo pronti ad approdare in un club di Promozione viterbese in piena corsa per l'Eccellenza, il presidente Villotti sarebbe intenzionato a portare sulla panchina dello stadio Gagliardini il forte difensore e storico capitano del Santa Marinella Claudio De Santis, attuale mister dell’Under 17 Provinciale  classificatosi all’ultimo posto con 10 punti dopo 23 partite. De Santis, da una vita nel mondo del calcio, vanta un curriculum da applausi e di tutto rispetto: 22 anni di onorata carriera colmati da numerose stagioni nel campionato Primavera con l’Empoli e in serie D con Sangiovannese, Fossanese, Ponsacco, Colligiana e Rieti, per poi concludere col doppio incarico di allenatore e giocatore  un lungimirante tragitto ricco di gioie e soddisfazioni in Prima Categoria con l’Allumiere ottenendo una meritata salvezza. Un grande uomo, dentro e fuori dal campo, un ottimo mister che meriterebbe una panchina prestigiosa, sicuramente difficile da gestire e portare avanti, perché continuare il lavoro di Fracassa non è cosa facile, ma De Santis ha tutte le carte in regola per poter dirigere un gruppo che ha svolto una stagione straordinaria. C’è da dire comunque che ci sono altri due nomi ignoti anche se quello di Claudio De Santis sembra essere il più papabile.
Il Civitavecchia è in pausa, dopo i festeggiamenti della salvezza e le dimissioni di mister Scorsini, la società ha deciso giustamente di staccare la spina, almeno fino a domenica, perché da lunedì si ricomincia a pensare alla questione fusione. Quella che sembrerebbe essere l’ago della bilancia per decidere il futuro. Le strade comunque sia sono due: se avvenisse il matrimonio con la Cpc l’allenatore sarà Paolo Caputo, nel caso contrario si dovrà cercare un tecnico che, stando a quanto circola in città da lunedì, potrebbe essere uno tra Massimo Castagnari e Pino Brandolini a cui lo scorso anno fu preferito Rocchetti.
Ha del clamoroso invece lo scoop che riguarderebbe l’ex tecnico che lo scorso anno portò in D il Ladispoli Pietro Bosco che avrebbe ricevuto una chiamata dalla Cina, oltre a quelle di Ostiamare e Flaminia Civita Castellana.
Riccardo Sperduti invece, dimessosi dal Tolfa la scorsa settimana e Fabrizio Morelli, esonerato dal S. Marinella nonostante la conquista della salvezza, attendono chiamate.
Possiamo quindi  dare inizio alle trattative, d’altronde i fuochi  sono pronti e i colpi sono in canna. Auguri.

(30 May 2019 - Ore 10:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Miasmi al Miami, il comitato di quartiere incontra l'Assessore

    10 Ott 2019 - Riunione nei giorni scorsi a palazzo Falcone per discutere della problematica che affligge i residenti da anni. Lo scorso anno era stato presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Ieri diverse le zone della città colpite dalla puzza di bruciato. Cerreto avvolto da una cappa di fumo. Odore acre avvertito fino a Valcanneto

  • Torna la “Marcia degli alberi”

    09 Ott 2019 - Il corteo sfilerà domenica mattina per alcune vie della città fino a raggiungere i giardini di via Firenze. Sabato in piazza Rossellini al via la seconda edizione di “Adotta e cresci una quercia”

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy