Home » » Cozzolino a Striano: Intervento fuori-tempo, Di Cesare avrà  il suo riconoscimento

 

Cozzolino a Striano: Intervento fuori-tempo, Di Cesare avrà  il suo riconoscimento

La toponomastica sportiva si conferma terreno fertile per le polemiche. La proposta avanzata dall'esponente di Forza Italia Salvatore Striano (ex consigliere della III circoscrizione) di intitolare la pista dello stadio Fattori a Vincenzo Ciccio Di Cesare ha suscitato la reazione di Pietro Cozzolino, da tempo tra gli attivisti per una giusto omaggio al ciclista locale, scomparso prematuramente, ma protagonista di una grande impresa nella realizzazione del record delle 24ore.

Riportiamo integralmente la riposta di Pietro Cozzolino a Striano:

Strumentale, anacronistica e patetica. Non si può definire altrimenti la rediviva sortita dell'esponente di Forza Italia Salvatore Striano in merito all'intitolazione della pista del Fattori a Ciccio Di Cesare. Strumentale come quando propose, in fretta e furia a causa di una elezione che evidentemente già  incombeva, insieme all'allora Presidente della III^ Vincenzo Biferali, di fargli intitolare una piazza in quel di Boccelle, cercando di mandare in fumo tutti gli sforzi fatti dai promotori delle due petizioni popolari che puntavano ad un impianto sportivo, per puro interesse personale e di partito. E adesso guarda caso, proprio in un momento di possibile e marcato restyling a livello locale dello stesso, eccolo di nuovo qui a tentare di farsi bello con le piume del pavone con l'illusione mai sopita di accaparrare ancora qualche residuo consenso. Dov'era il signor Striano quando il suo Sindaco, che se la memoria non mi difetta era anche allora di Forza Italia, faceva orecchi da mercante per l'intitolazione e della pista del Fattori e del campo di atletica e rugby? Come mai con un atto di indirizzo approvato all'unanimità  non si è poi ottenuto niente? Forse perchà© per motivi prettamente politici non era opportuno il momento? Ce lo spieghi il signor Striano, visto che i colori al governo erano, e sono tuttora, gli stessi dei suoi. E, visto che ci siamo, ce lo spieghi anche il suo Presidente di allora, anche se ora ha politicamente virato altrove. Ma non ce lo spieghino in politichese, visto che tutti i 3000 firmatari delle due petizioni non hanno e non vogliono avere il loro stesso indottrinamento in merito alla questione. La verità  è che siamo davanti ad una vera e propria, ed in certi casi volutamente incurabile, sindrome di visibilità  e l'ennesima sparata di Striano dimostra appieno questa teoria nella pratica. Il Consigliere Salvatore Striano deve smetterla con questa messa in scena anacronistica e patetica. Basta. Tutta la vicenda legata all'intitolazione a Vincenzo Di Cesare, sta già  facendo i suoi giusti passi anche a livello Amministrativo grazie al sincero interessamento, dimostrato negli anni, da parte di persone che ora hanno l'onore di sedere anche tra i banchi del Consiglio. E lo stesso Assessore Alessio Gatti, che allora era nel Consiglio circoscrizionale della III^ e che ora è stato chiamato in causa da Striano, mi fu di grande sostegno proprio nei momenti di maggior tensione di una riunione ufficiale che il rappresentante di FI non può non ricordare. Quindi ora che va cercando? Salvatore Striano avrebbe dovuto sostenermi, magari rinunciando ad una parte di consenso politico, a favore di un qualcosa di più elevato. Una piazzetta periferica e nascosta è ben poca cosa per uno dei figli migliori della nostra città . Cicciomerita un nuovo velodromo. E sarebbe interessante sapere nel merito anche che fine ha fatto il progetto tanto decantato dall'allora Presidente Biferali, proprio in occasione della prevista inaugurazione della piazzetta pre-elettorale. Confido nell'intelligenza dell'Assessore Gatti e del Sindaco Saladini affinchà© evitino, visto che da voci di corridoio sembra che la pista del Fattori potrebbe essere abbattuta, una figura ancora più grossolana di quella che ancora stanno facendo Striano e Biferali davanti ad una città  intera.

(13 Ott 2006 - Ore 10:59)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy