Home » » Cm Industriali, Palasport violato dopo 19 mesi

 

Cm Industriali, Palasport violato dopo 19 mesi

CALCIO A 5. L'ultima sconfitta casalinga dei nerazzurri era datata 5 marzo 2005 con l'Albano. Il mister spiega il ko con il Latina: Siamo deboli nell'uno contro uno

di ADRIANO GRASSI

E' crollata dopo 19 mesi e 2 giorni per mano del Città  di Latina l'imbattibilità  casalinga della Cm Industriali. I nerazzurri non perdevano infatti al Palazzetto dello sport di via Barbaranelli dal lontano 5 marzo 2005 quando lasciarono l'intera posta in palio all'Albano (all'epoca capolista in serie C1) che si impose a fatica per 5-4. L'allora Zona Market dopo essere andata in svantaggio per 3-0 riuscì a ribaltare completamente il risultato grazie alle reti di Franchi, Fantozzi, Sannino\CALCETTO e Piermartini prima di subire la doppia beffa nei minuti di recupero. L'As Civitavecchia dopo questa rocambolesca sconfitta ha inanellato una straordinaria serie positiva di 24 partite tra campionato di serie C1, play off promozione e serie B, collezionando in totale 21 vittorie, 20 consecutivetra la fine della stagione 2004-2005 e la semifinale play off con la C.B. Life (17 successi su 17 partite nel torneo di serie C1 2005-2006, record storico per la categoria), e 3 pareggi (l'ultimo con il Castellammare di Stabia nella finale di ritorno degli spareggi per la B). In questa stagione la Cm aveva debuttato in casa travolgendo il Pomezia mentre sabato scorso è stata sconfitta per 7-5 dal Latina al termine di una partita pirotecnica e altamente spettacolare. Proprio durante questa gara il numeroso pubblico del Palasport ha avuto modo di vedere quanto è dura e difficile la serie B. Il quintetto ospite, accreditato di un campionato di media-bassa classifica, ha vinto la partita sfruttando la superiorità  tecnica dei suoi giocatori che spesso e volentieri hanno messo in seria difficoltà  i nerazzurri. Un aspetto questo che può essere un grosso problema nel proseguo della stagione visto gli organici della altre squadre, anche quelle in lotta per la salvezza, che possono contare su elementi di grande qualità . «I nostri giocatori non sono abituati all'uno contro uno « spiega il tecnico Gianni Grassi « e l'ottima tecnica individuale del Latina ci ha messo in grossa difficoltà , spesso e volentieri infatti ci hanno saltato facilmente e sono andati pericolosamente al tiro. Su questo aspetto dovremo migliorare e sicuramente nelle prossime settimane lavoreremo molto con il preparatore atletico. Nel complesso però abbiamo disputato\CALCETTOuna buona partita considerando anche le pesanti assenze di Cerrotta e Scorpioni che non si possono regalare a nessuno specialmente in un torneo difficile come la serie B». Il tecnico della Cm Industriali si sofferma poi sull'andamento del match e sulle soluzione tattiche operate durante la ripresa. «Abbiamo meritato il vantaggio ma poi il Latina ci ha pressato ed abbiamo subito tre gol stupidi frutto di nostre disattenzioni difensive. Ad inizio ripresa abbiamo incassato altre tre reti in pochi minuti che ci hanno tagliato le gambe. Un vero e proprio black out che ha compromesso la partita. Non ci siamo però disuniti ma c'è stata invece una grande reazione. Siamo rientrati in partita ed anche in inferiorità  numerica ci siamo comportati molto bene difendendo con ordine. Negli ultimi minuti ho cambiato spesso tutti e quattro gli uomini di movimento per mettere in difficoltà  il Latina con un forte ritmo e una grande pressione, ed i risultati si sono visti. E' stata una gran bella partita « conclude mister Grassi - e alla fine con un pizzico di fortuna in più potevamo anche raggiungere il pareggio». Sabato prossimo quarta giornata di campionato con la Cm impegnata in una proibitiva trasferta sul campo del Tor Vergata.

(10 Ott 2006 - Ore 19:35)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy