Home » » Catturato italiano sospettato della rapina a mano armata avvenuta sabato 9 marzo presso la gioielleria Garulli

 

Catturato italiano sospettato della rapina a mano armata avvenuta sabato 9 marzo presso la gioielleria Garulli

MACERATA - La Polizia di Stato durante la notte ha tratto in arresto F. E., classe 1978, residente in questa provincia. Il cittadino italiano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina per un peso complessivo di 39 grammi. In particolare gli operatori della Squadra Mobile diretta dalla D.ssa Maria Raffaella ABBATE, a seguito di una complessa ed articolata attività di indagine sviluppatasi nelle ventiquattro ore successive la rapina a mano armata perpetrata presso la gioielleria GARULLI sita in questo Corso Cairoli procedevano, senza soluzione di continuità, alla visione dei sistemi di videosorveglianza dell’esercizio commerciale nonché dei negozi limitrofi, del sistema di videosorveglianza comunale ed alla escussione di numerosi testimoni presenti nelle ore in cui era avvenuto il fatto.

 

LA PERQUISIZIONE DOMICILIARE


In particolare le ricerche della polizia giudiziaria si concentravano su un giovane italiano, di circa 40 anni, residente in questa provincia il quale, fortemente indiziato della rapina a mano armata veniva sottoposto ad una perquisizione domiciliare volta a ricercare l’arma utilizzata per commettere il delitto. (Agg.11/3 ore 18,51)

 

PROFICUO IL CONTRIBUTO FORNITO DAI CARABINIERI

 

Durante l’atto veniva rinvenuta sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di 40 grammi circa, strumenti di pesatura e materiale per il confezionamento. Sinergico e proficuo risultava anche il contributo fornito da personale dell’Arma dei Carabinieri. Inoltre venivano rinvenuti elementi probatori riconducibili al reato perpetrato in data 9 Marzo 2019 che debitamente sequestrati venivano sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria Procedente. Relativamente il reato di rapina sono in corso ulteriori attività di indagine delegate dall’A.G. volte a suffragare l’ipotesi delittuosa e ad acquisire gli ulteriori riscontri probatori a carico dell’arrestato.  (Agg.11/3 ore 18,56)

(11 Mar 2019 - Ore 18:47)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy