Home » » Branco Jr in missione Mondiale

 

Branco Jr in missione Mondiale

PUGILATO. Gianluca il 4 marzo sfiderà  il portoricano Miguel Angel Cotto per il titolo Wbo dei superleggeri

Mi sento un leone. E' un Gianluca Branco molto motivato quello che rubiamo per qualche istante ad un allenamento nella palestra Body Boxe.
Sul sacco scarica tutta la sua rabbia ed ha da poco finito di fare i guanti''. Mi sento in gran forma - spiega il pugile locale - ho appena testato la mia tenuta sulla distanza dei dieci round e posso ritenermi soddisfatto. La preparazione è finalizzata alla seconda chance che Branco jr avrà  di arrivare sul tetto del mondo.
Il 4 marzo sfiderà  a San Juan il portoricano Miguel Angel Cotto, campione del mondo Wbo dei superleggeri, che in carriera vanta 25 vittorie (21 prima del limite) e che non a caso è stato soprannominato Il terribile'' dagli addetti ai lavori. Non è certo però questo che spaventa il civitavecchiese, che anzi appare piuttosto spavaldo e neanche preoccupato di alti due aspetti rilevanti: Si combatterà  nella sua tana - spiega Gianluca - e mi aspetto un tifo molto caldo'' da parte dei suoi sostenitori. Però credo che questo alla fine possa essere un altro stimola per fare ancoera meglio e beffarlo proprio davanti alla sua gente. In più Cotto è più giovane di me di esattamente dieci anni, ma sinceramente in questo momento mi sento molto meglio e più in forma di quando avevo la sua età .
Insomma tagliato il traguardo dei trentacinque anni il boxeur locale sente di poter vivere una sorta di seconda giovinezza, ma questo dovrà  dimostrarlo sul ring. Dovrà  anche sperare di aver maggiore fortuna. Fu proprio quest'ultima la grande assente'' ad Atlantic City, dove Gianluca uscì a testa alta, ma sconfitto ai punti, dal confronto con il fortissimo Arturo Thunder'' Gatti. Con il mio allenatore Franco Cherchi - aggiunge Branco jr - abbiamo impostato un lavoro specifico per questa sfida e sono certo che mi presenterò sul ring in condizioni smaglianti, anche se non nego che ogni tanto la mano (la stessa che lo ha costretto anche ad un intervento, ndr) mi dà  qualche fastidio. Però mi sento particolarmente forte a livello psicologico: affronto ogni seduta di allenamento con grande concentrazione, sono riuscito a liberare la mente da tutto il resto e per il momento in pratica sto 'vivendo'' esclusivamente in funzione di questa nuova importante (ed imperdibile, ndr) chance mondiale.

(09 Feb 2006 - Ore 19:47)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy