GIOVEDì 18 Luglio 2019 - Aggiornato alle 23:56

Home » » "Addio al Capitano"

 

"Addio al Capitano"

LA LETTERA

Ciao Luca, ciao tesoro,
il 23 settembre è stato il tuo 18esimo compleanno.
Tu non sei fisicamente qui con noi, ma ti sentiamo vicino come sempre. Sei stato vittima innocente di un incidente stradale, ma nessuno dei tuoi parenti, dei tuoi amici e dei tuoi professori passano un giorno senza pensarti.
Ci manchi con le tue battute argute, con il tuo sorriso sornione, con le tue trovate geniali.
Sai perfettamente che la nostra vita è cambiata per sempre, del resto anche la tua è diversa.
Sei in un’altra dimensione, ma ci sei e ci sarai comunque.
Nella nostra dimensione continuano, anzi aumentano, le persone che come te sono vittime incolpevoli di incidenti, ma ti assicuro che noi ci stiamo impegnando e ci impegneremo sempre più perché questi tragici eventi accadano più raramente e, se possibile, mai.
Sono sicura che dove sei, ti starai interessando per risolvere con semplicità e logica, due delle tante qualità che ti appartengono, qualche problema che agli altri sembra troppo difficile, ma che per te è facile da risolvere, solo qualche passaggio, ed è fatto.
Continua a divertirti, perché è giusto alla tua età. Hai trovato uno sport, magari diverso da quelli che conosciamo noi, che ti permetta di mantenere quel fisicaccio perfetto che hai?
Noi qui non possiamo fare la festa, come avevamo pensato prima di quel lunedì di Pasqua.
Sei il nostro capitano, come dicono i tuoi amici e sarai il capitano dei nostri cuori.
Saprai sicuramente quante brave persone ci sono state vicine in questi mesi. Hai un seguito di ammiratori e ammiratrici che forse neanche tu immagini.
Comportati bene, come hai sempre fatto qui: rispetto per te e per gli altri, rispetto delle regole, rispetto per la vita, qualunque forma essa abbia.
So che tu tutto questo che ho scritto lo sai già, ma scriverti è una mia necessità, stella.
Ti amiamo dal profondo, lo sai capitano!
La zia Grazia Befani & company
Luca Perugini all’età di 17 anni è stato investito, lo scorso 21 aprile, da una macchina mentre si trovava al parco, insieme alla fidanzata, in via Aldo Moro a Tarquinia.

(27 Set 2014 - Ore 20:41)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy